Marano VicentinoProvincia

Marano, efficientamento energetico: da giugno sostituzione della pubblica illuminazione

L’efficientamento energetico del Comune di Marano Vicentino prosegue con la sostituzione di tutta la pubblica illuminazione del paese, responsabile oggi dei due terzi di tutti i consumi elettrici del Comune. Una volta ultimato, l’efficientamento energetico dell’intera rete della pubblica illuminazione porterà a un risparmio energetico di circa il 70% di quella parte dei consumi elettrici.

Questo obiettivo sarà raggiunto grazie all’installazione di nuovi punti luce a led al posto di quelli esistenti. E all’ammodernamento, e contestuale monitoraggio, dei quadri elettrici. “I lavori di progettazione sono già stati avviati – afferma l’assessore all’Ambiente, Filippo Fabris -. Stiamo andando nel dettaglio per intervenire anche su segnalazioni ricevute dai cittadini e apportare diversi miglioramenti in tutto il paese”. 

A partire dal mese di giugno 2023

cominceranno i lavori, e durante i mesi estivi sarà completato l’ammodernamento della rete di illuminazione stradale. “Speriamo così di arrivare entro l’inizio dell’autunno ad avere tutti i 1.700 punti luce del paese operativi e funzionanti. Pronti per il periodo invernale, e ad avere un risparmio in termini di energia elettrica che sarà dimezzato rispetto ai consumi del passato, continua Fabris.

“Per dare un’idea di tale risparmio, con l’equivalente dell’energia recuperata in un anno con questo importante intervento, pari a circa 550mila kWh, potremmo percorrere 70 volte il giro della Terra con un’auto elettrica. Oppure far funzionare un migliaio di climatizzatori a una temperatura di 22°C per tutto il periodo estivo”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Marano Vicentino

Comunicato del 17 aprile 2023

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio