MaloProvincia

Malo si mobilita per gli aiuti umanitari al Marocco

Il Comune di Malo, in sinergia con numerose associazioni locali, ha avviato la raccolta di beni di prima necessità a favore della popolazione del Marocco colpita dal recente terremoto che ha colpito l’area di Marrakech.

Si raccolgono donazioni,

tende, torce, pile elettriche, sacchi a pelo, piumoni, coperte, lenzuola, letti da campo e da campeggio, carrozzine, stampelle, piccoli gruppi elettrogeni. Inoltre si raccolgono materiali di primo soccorso e altri come abbigliamento invernale in buono stato, zaini, materiale didattico per la scuola, impermeabili, prodotti per l’igiene, pannolini.

Gli aiuti possono essere conferiti sabato 23 settembre dalle 8,30 e per tutto il giorno nei punti di ricezione in piazza Vecchia, viale dell’Industria, via Colleoni a Molina, piazza Bassetto a San Tomio, via Segré e nei supermercati Famila e Coop. All’iniziativa aderiscono le associaioni dei Fanti e degli Alpini, Pro Malo e pro loco di San Tomio, l’associazione Combattenti e reduci e le comunità italo – marocchina. Informazioni in merito si possono ricevere allì’ufficio Urp del Comune di Malo.

<La nostra comunità

si sta mobilitando efficacemente – assicura il sindaco Moreno Marsetti. – Abbiamo ricevuto numerose richieste di informazioni, anche da residenti in altri Comuni del territorio e da aziende disposte a donare materiali per far fronte all’emergenza>.

Ringrazio sin da subito le Associazioni che hanno aderito all’iniziativa.

Malo, 18 settembre 2023

dr.ssa Monica Rita Filippi Responsabile dei Servizi al Cittadino

Comune di Malo

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio