Provincia

Concluso il progetto di Cuore Pedemontana

Il progetto Cuore Pedemontana, una operazione sinergica tra i sei comuni che passa da fiere internazionali, eventi e attività di promozione per far conoscere questo territorio tra collina e montagna

Si è concluso da poche settimane il progetto Cuore Pedemontana, iniziativa dell’Unione Montana Astico volto a favorire la conoscenza e la fruibilità dei territori rurali dei sei comuni aderenti all’Unione: Breganze, Caltrano, Calvene, Lugo di Vicenza, Fara Vicentino e Salcedo e resa possibile grazie alla partecipazione al bando Tipo di Intervento 19.2.1.x “attività di informazione per lo sviluppo della conoscenza e della fruibilità dei territori rurali” del Gal Montagna Vicentina.

Un’area fra pianura e montagna,

che coinvolge circa 20 mila abitanti, un territorio concentrato di elementi unici: natura, escursionismo, sport, cultura, borghi storici, antiche chiesette, musei, ville venete e testimonianze della Grande Guerra, tutti elementi di un certo rilievo sul piano della potenziale offerta turistica.

Per Gianantonio Gasparini,

presidente dell’Unione Montana Astico nonché sindaco di Salcedo, questo progetto ha fatto la differenza sia a livello di riconoscibilità dei comuni coinvolti sia come opportunità per rilanciare il turismo locale.

“Abbiamo creduto fin da subito al progetto e colgo l’occasione per ringraziare i colleghi sindaci dell’Unione che ne hanno capito le potenzialità, condividendone gli intenti e le finalità.

Grazie ai i finanziamenti messi a disposizione dal Gal Montagna Vicentina abbiamo potuto pianificare una serie di attività impensabili per comuni medio piccoli come i nostri, un motivo in più per ricordare come l’unione fa la forza in contesti rurali come quelli in cui ci troviamo”.

Tra le varie attività pianificate ricordiamo il TTG di Rimini,

una fiera di settore legata al turismo dove il progetto Cuore Pedemontana era presente con un proprio stand tra i 19 padiglioni allestiti, di cui 1.800 provenienti da Paesi esteri e Regioni italiane. Alla fiera erano presenti 700 buyer provenienti da oltre 40 Paesi esteri, il 62% dall’Europa e il 38% da Paesi extra europei.

Stessa opportunità per far conoscere il territorio alla Bit di Milano la scorsa primavera: durante i tre giorni di fiera hanno partecipato più di 1.000 espositori, 15% dall’estero da 35 paesi, con un ampio palinsesto di conferenze, convegni e seminari. I buyer presenti provenivano da 47 Paesi, in particolare da Europa (36%) e Nord America (16%), oltre che da Centro e Sud America, Medio Oriente e Africa.

Oltre a queste attività dedicate ad operatori e ad un pubblico più ampio, sono stati organizzati una serie di eventi. Uno per ogni comune dell’Unione Montana Astico.

L’obiettivo è di valorizzare e promuovere il territorio, come ad esempio degustazioni di prodotti tipici a Breganze e Calvene.

Concerti in antiche pievi a Salcedo, passeggiate guidate nei boschi di Caltrano o nelle colline di Fara Vicentino. Oltre che un evento iniziale di presentazione del progetto nel contesto unico e prestigioso di Villa Godi Malinverni a Lugo di Vicenza.

L’affluenza è stata più che positiva ad ogni evento, respirando entusiasmo e apprezzamento da parte di tutti i partecipanti.

Durante questi eventi, infine sono stati realizzati una serie di riprese video da cui poi sono stati prodotti degli spot promozionali per far conoscere, anche attraverso il web e i social media, le diverse opportunità che il contesto offre. Esperienze all’insegna della genuinità, dello sport, del turismo “lento”, con l’obiettivo di incentivare la ricettività turistica locale.

“Con queste iniziative abbiamo voluto coinvolgere e far vivere in prima persona lo splendido contesto paesaggistico e culturale in cui ci troviamo. Inoltre, lavorando in squadra, il risultato è stato soddisfacente per tutti”, queste le parole del Presidente dell’Unione Montana Astico Gianantonio Gasparini.

Cuore Pedemontana

è un progetto che mira alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio rurale del territorio dell’Unione Montana Astico. Finanziato dal PSL “FARE Montagna” del GAL Montagna Vicentina- Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020.

Organismo responsabile dell’informazione: Unione Montana Astico

Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione

L’Unione Montana Astico

è composta dai Comuni di Breganze, Caltrano, Calvene, Lugo di Vicenza, Fara Vicentino e Salcedo. Comuni che insieme vogliono far conoscere i luoghi, gli itinerari, le attività e i prodotti tipici che li caratterizzano. L’iniziativa è finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020.

Sito web: https://www.cuorepedemontana.it

Al link il video promozionale: https://bit.ly/3LWy6Qg

Link ai profili social: Facebook Instagram

In copertina: evento a Lugo di Vicenza

evento_breganze1
Evento a Breganze
evento_calvene1
Evento a Calvene
evento_fara
Evento a Fara Vicentino
evento_caltrano
Evento a Caltrano
evento_salcedo2
Evento a Salcedo

 

 

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio