Bassano e dintorni

4 novembre 1966, il libro sulla grande alluvione

“L’Italia, Vicenza e la Valle del Brenta. Quel 4 novembre”, è questo il titolo del libro che verrà presentato venerdì 4 novembre, presso il Comune di Valstagna, la località più colpita dall’alluvio che in quello stesso giorno del 1966 devastò molte zone d’Italia. La presentazione del volume darà anche il via ad una tre giorni di cerimonie commemorative, a partire dalle 18, proprio l’ora in cui il Brenta raggiunse il massimo livello di piena.

libro-anni-alluvione-1966“Sono passati ormai 50 anni – si legge in  una presentazione dell’evento – dall’alluvione che nel 1966 travolse la Valbrenta. E 50 anni sono passati anche dalla pubblicazione della prima edizione del di questo volume, curato dall’Editrice Tassotti assieme al giornalista Gianmauro Anni, recentemente scomparso, che all’epoca dei fatti contribuì con entusiasmo alla realizzazione del documento. Da questo, è nato il progetto editoriale di Giorgio Tassotti dell’anastatica del volume, dedicata allo stesso Anni”.

Da ricordare aanche che l’edizione originale del libro fu il primo volume stampato dall’Editrice Tassotti. Contiene testimonianze di Bruno Passamani, direttore del museo di Bassano, di Mario Caberlon, vicepresidente del consiglio di Valle, dello scrittore Mario Dalla Palma e le fotografie,  tra gli altri, di Lino Manfrotto, Gianzio Torre e Romeo. Ed è proprio l’apparato fotografico ad essere di fondamentale importanza nel volume, poiché documenta gli effetti devastanti dell’alluvione in tutta la valle del Brenta, senza dimenticare il Ponte degli Alpini, di Bassano, in parte ancora interessato dai danni subiti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio