AsiagoGallioLusiana-ConcoProvincia

Altopiano di Asiago: riqualificazione delle aree sportive

Riqualificazione delle aree sportive nei Comuni dell’Altopiano di Asiago: al via tre interventi per quasi 6 milioni di euro. Firmata dal presidente del Comitato di Gestione del Fondo Comuni Confinanti la convenzione che dà attuazione al progetto.

Nuova vita per  alcune importanti strutture sportive e ricreative dell’Altopiano di Asiago, nell’ottica di fornire tanto ai residenti, soprattutto alle fasce più giovani, quanto a turisti e visitatori impianti di assoluto livello.

Fondo dei Comuni Confinanti

In questi giorni il presidente del Comitato di Gestione del Fondo dei Comuni Confinanti ha firmato la convenzione che dà il via libera al progetto da 5,6 milioni di euro che riguarderà, nello specifico, tre interventi:

  • la ristrutturazione e l’efficientamento energetico dello stadio del ghiaccio di Asiago, che gode di un contributo pari a 3.283.500 euro. I lavori, volti all’adeguamento della struttura ai più moderni standard di sicurezza e confort, riguarderanno in particolare la copertura, gli impianti di refrigeramento e condizionamento, nonché l’aumento dei posti a sedere per gli spettatori;
  • la riqualificazione dell’area Pakstall nel Comune di Gallio, con la realizzazione di un nuovo palazzetto per l’hockey. In questo caso il finanziamento derivante dal Fondo dei Comuni Confinanti sarà di 1 milione e 80 mila euro;
  • la realizzazione del nuovo campo da calcio in erba sintetica in Comune di Lusiana- Conco, per cui è stato destinato un finanziamento di 650.000 euro.

Il contributo complessivo concesso dal Comitato Paritetico al Soggetto attuatore del progetto, ovvero il Comune di Asiago, è dunque pari a oltre 5 milioni di euro, a cui si sommerà un cofinanziamento di 620 mila euro.

Dario Bond

“Si tratta di un intervento di portata rilevante, non solo per il futuro delle strutture in questione, ma anche per le finalità dell’iniziativa nel suo complesso”, sottolinea il presidente del comitato di gestione del Fondo Comuni Confinanti, Dario Bond, che specifica: “L’obiettivo ultimo è infatti quello di favorire l’aggregazione sociale attraverso il rafforzamento dei servizi, in questo caso sportivi, ma non solo, offerti alla popolazione con particolare attenzione ai giovani, alle associazioni e alle persone con disabilità, senza dimenticare l’importanza di queste stesse strutture in un’ottica di offerta e promozione turistica per l’intera area dell’Altopiano”.

“La sinergia instauratasi in questi anni con il Fondo dei Comuni Confinanti per lo sviluppo del nostro territorio – sottolinea il sindaco di Asiago – ha consentito di promuovere un piano strategico di valorizzazione in chiave turistica di cui oggi possiamo vedere i risultati: in 10 anni le presenze e gli arrivi sono cresciuti di circa il 60%; un dato che auspichiamo potrà essere ulteriormente incrementato anche grazie all’importante intervento sullo stadio del ghiaccio oggetto di questo intervento”.

Il Progetto ha un orizzonte temporale fissato al termine del 2026, salvo eventuali proroghe.

Asiago 17 aprile 2024

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio