Altavilla VicentinaProvincia

Altavilla Vicentina: operazioni di bonifica dell’ordigno “White Smoke”

Altavilla, 4 dicembre 2022: operazioni di bonifica dell’ordigno residuato bellico inesploso “White Smoke”

Si comunica che nella giornata di domenica 4 dicembre 2022

si svolgeranno, a cura del personale militare del Comando 8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (VR), le operazioni di despolettamento, distruzione dell’organo sensibile e trasporto della bomba d’aereo al fosforo della seconda guerra mondiale rinvenuta lo scorso 30 maggio in Comune di Altavilla Vicentina (VI), Via Lonigo (Strada del Melaro), all’interno del cantiere per la realizzazione del progetto ferroviario alta capacità/alta velocità Verona-Padova, 1° lotto funzionale Verona – bivio Vicenza.

Per coordinare l’attività delle diverse strutture operative preposte alla gestione dell’emergenza a tutela della sicurezza e salvaguardia della pubblica incolumità è stato costituito il Centro Coordinamento Soccorsi (C.C.S.) che verrà presieduto dal Prefetto di Vicenza presso i locali della sede municipale di Altavilla Vicentina (VI).

A partire dalle ore 7:00 sarà prevista un’attività di sgombero

per un raggio di sicurezza di 444 metri con interdizione della circolazione stradale, ferroviaria e aerea.

All’interno di tale area di sgombero, che insiste per la maggior parte nell’ambito territoriale del Comune di Altavilla Vicentina e in minima parte in quello del Comune di Sovizzo, risiedono oltre 900 persone, che verranno evacuate a partire dalle ore 7:00 e la conseguente uscita dall’area di sicurezza entro le ore 7:40.

Al termine dell’attività di bonifica e la messa in sicurezza dell’ordigno, per le quali sono state preventivate all’incirca otto ore, il residuato bellico verrà trasferito in territorio veneziano per le successive operazioni di distruzione per combustione.

Nel suindicato perimetro di sicurezza, dal punto di vista infrastrutturale, sono interessate parte dell’arteria viaria della Strada Regionale 11 e della Strada Comunale c.d. “del Melaro” nei cui tratti e strade limitrofe verrà sospesa la circolazione, con la contestuale predisposizione di percorsi alternativi per tutto il tempo necessario allo svolgimento delle operazioni in argomento.

Si evidenzia che nell’area interessata

insiste anche un tratto della linea ferroviaria Milano- Venezia e, pertanto, la circolazione ferroviaria tra Verona e Vicenza sarà sospesa e rimodulata come comunicato dalla Direzione Protezione Aziendale di Verona:

dalle ore 7:00 i treni del trasporto regionale della linea Verona-Venezia sono deviati su percorsi alternativi senza fermate intermedie fra Padova e Verona o cancellati e sostituiti da bus fra Verona e Vicenza, in entrambe le direzioni;

  • dalle ore 7:30 i treni a lunga percorrenza sono deviati su percorso Milano-Bologna-Padova o Verona-Bologna-Padova, con maggiori tempi di percorrenza previsti fino a 100 minuti.
  • L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri. Informazioni di dettaglio sui provvedimenti di circolazione ferroviaria e sui treni interessati sono consultabili sul sito web delle Imprese ferroviarie.

Si evidenzia, altresì, che nella medesima giornata tutte le utilities (rete elettrica alta, media e bassa tensione, rete gas e acqua, ponti radio) verranno mantenute attive.

Prefettura -Ufficio territoriale del Governo di Vicenza

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio