MaloProvincia

A Malo ritorna l’antica Fiera di Santa Croce

La Fiera di Santa Croce che mette in mostra il mondo contadino e rurale maladense ha radici antiche ma solo dal 2022 l’attuale amministrazione comunale ha deciso di ripristinarla. L’edizione del 2023 si terrà domenica 28 maggio per le vie del centro storico dove si potranno ammirare animali delle razze bovine, caprine ed equine, insetti, criceti ma anche serpenti e rapaci che fanno le loro evoluzioni negli spazi verdi. Ci sarà un’esposizione di tassidermia (animali imbalsamati), il museo agricolo, banchetti delle associazioni venatorie e un mercatino di hobbisti. La polizia provinciale esporrà mezzi e strumenti utilizzati dai bracconieri. All’opera anche impagliatori e scultori del legno.

<Una tradizione radicata nel tempo che abbiamo fortemente voluto riportare alla luce e a cui teniamo particolarmente – assicurano il sindaco Moreno Marsetti e l’assessore Nelvio Piazza. – L’obiettivo è quello di dare visibilità al mondo rurale ed agricolo del territorio, ancora vivace anche se spesso trascurato>.

 

L’invito a partecipare alla Fiera di Santa Croce è rivolto a tutte le famiglie e in particolare ai bambini che avranno modo di divertirsi non solo ammirando animali ma anche giocando con i gonfiabili che saranno installati in centro. Alle iniziative della fiera si aggiungeranno quelle proposte da alcune attività commerciali che proporranno musica dal vivo e altri tipi di intrattenimento.

 

Una giornata in centro storico a Malo tutta da vivere, per fa conoscere e riscoprire un passato con i suoi valori e le sue tradizioni.

malo-Fiera di Santa Croce

 

Fonte: Comune di Malo (VI) – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio