Italia

Salone Nautico Venezia 2024: programma di giovedì 30 maggio

Salone Nautico Venezia: il programma degli eventi di domani, giovedì 30 maggio

Domani il secondo giorno di appuntamenti al Salone Nautico Venezia. Oltre alle presentazioni dei modelli più recenti e innovativi della nautica italiana e internazionale, alleo ore 11.00 in Area Sommergibile Dandolo RINA consegna la certificazione del sistema di gestione degli eventi sostenibili con riferimento alla norma ISO 20121:2012.

Nella suggestiva cornice dell’Arsenale la sostenibilità e la passione per il mare si declinano anche in convegni e conferenze che spaziano dalle strategie per lo sviluppo dei waterfront al rapporto tra sicurezza e ambiente nei porti turistici, passando per il focus sulla disabilità nella disciplina subacquea e workshop che portano soluzioni innovative e trasformative per affrontare l’inquinamento da rifiuti marini e microplastiche.

Al Salone Nautico Venezia tante inoltre le attività collaterali, dai laboratori alle prove in acqua per bambini e famiglie, oltre alle visite al sommergibile Dandolo e alle dimostrazioni di flyboard e veicoli subacquei a comando remoto.

Salone Nautico Venezia presentazioni e conferenze

4th International Workshop on Marine Litter Monitoring, Removal and Circular Economy: Challenges and Opportunities

Tesa 102 ISMAR-CNR – Ore 10.00-18.00
Il workshop, co-organizzato da BlueMissionMed CSA e dal progetto MAELSTROM, presenterà e dimostrerà alcune soluzioni innovative e trasformative per affrontare l’inquinamento da rifiuti marini e microplastiche.
L’obiettivo di questo evento è sostenere il bacino del Mar Mediterraneo nell’attuazione della missione dell’UE Restore Our Ocean And Waters, promuovendo un ecosistema di innovazione e accelerando l’implementazione di soluzioni – tecnologiche, sociali, imprenditoriali e di governance – per avanzare rapidamente verso gli obiettivi di protezione e ripristino della salute dei nostri oceani e delle nostre acque.

Convegno “Dalla protezione all’innovazione: gli investimenti nelle infrastrutture e i piani di rilancio sostenibile per Venezia nell’era del MOSE”

Squadratori – Ore 10.00
Conferenza promossa da Fondazione Venezia Capitale della Sostenibilità.
Ingresso ad invito.
La Conferenza presenta la testimonianza diretta delle imprese, delle università e delle istituzioni coinvolte nei progetti e protagoniste del rinnovamento che permette di far intravedere un futuro più sostenibile per la città lagunare.

A seguire verrà inaugurata presso la Tesa 66 la mostra “Waterproof Venice. A tale in images”. Un’originale installazione concettuale che esplora, interpreta e rappresenta, con l’ausilio di algoritmi di Intelligenza Artificiale, un insieme di iniziative, aspirazioni, conoscenze, competenze, in una parola di ‘progettualità’, che i Soci della Fondazione Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità (VSF) percorrono e intendono percorrere per la città e dalla città, grazie a un futuro finalmente a prova d’acqua (waterproof).La mostra resterà aperta al pubblico sino al 6 ottobre prossimo.

Convegno “IL WATERFRONT 4.0: nuove sfide acquatiche di rigenerazione urbana”

Torre di Porta Nuova – Ore 10.00
L’evento si concentrerà sulle sfide emergenti legate alla gestione sostenibile delle risorse idriche in relazione ai sempre più pericolosi rischi derivati dai cambiamenti climatici ed innalzamento delle acque, alla promozione di pratiche innovative e di riqualificazione ambientale.
Una tavola rotonda di esperti – docenti, studiosi e progettisti – provenienti da diverse discipline esamineranno la situazione attuale e le strategie per sviluppare waterfront resilienti, capaci di adattarsi ai cambiamenti climatici e di garantire una convivenza armoniosa tra comunità e ambiente marino.

Saranno presentati nuovi e particolari progetti di waterfront di rigenerazione degli spazi: una vera opportunità per le comunità di scoprire e discutere soluzioni innovative che trasformano i fronti d’acqua in aree vivibili e dinamiche. Gli interventi proposti offriranno spunti pratici e d’ispirazione per la creazione di ambienti urbani più resilienti, inclusivi e culturalmente ricchi, promuovendo così uno sviluppo armonioso e sostenibile delle città costiere.

Conferenza “Nautica da Diporto. Aspetti fiscali e doganali” e “La Polizia economico finanziaria nell’ambito della nautica da diporto”

Sala Modelli – Ore 11.00
L’incontro a due voci è promosso dall’ADM – Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, DT III – Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Presentazione del nuovo Battello di Servizio Logistico (B.S.L.) della Guardia di Finanza

Pontile Scali – Ore 11.00
Presentazione del nuovo Battello di Servizio Logistico (B.S.L.) – prodotto dalla ditta MED Defense – in dotazione ai Nuclei Sommozzatori della Guardia di Finanza.
Si tratta di un modello di imbarcazione che fa parte oggi della dotazione di diverse Stazioni Navali dislocate su tutto il territorio nazionale. Progettate con dotazioni tecnologiche evolute e capaci di raggiungere le performance più elevate per i reparti subacquei della Finanza, sono pensate per svolgere compiti di polizia economico-finanziaria, giudiziaria, militare e di sicurezza, spesso cooperando con altre amministrazioni ed enti statali in operazioni congiunte.

Moana 60 Spirit of Community Presentazione attività e Progetto Europeo SIMPLE

Tesa 90 Stand Assonautica – Ore 11.00-12.00
Presentazione delle attività e del Progetto Europeo SIMPLE. Interviene il coordinatore di Moana 60 Spirit of Community Nicola Pino alla presenza del presidente di Assonautica Marino Masiero.

Consegna certificazione ISO 20121:2012

Area Sommergibile Dandolo – Ore 12.30
Consegna della certificazione del sistema di gestione degli eventi sostenibili con riferimento alla norma ISO 20121:2012, da parte dell’ente certificatore RINA.

Convegno “Nautica ed emissioni: soluzioni a confronto”

Sala Modelli – Ore 14.30
Un incontro a più voci con diverse aziende.

Convegno “Porti Turistici: Sicurezza e Ambiente nell’attuale contesto di transizione”

Torre di Porta Nuova – Ore 14.30
Promosso da Assomarinas – Associazione italiana porti turistici.

L’ambiente subacqueo sportivo archeologico e ludico senza barriere: la disabilità nella disciplina subacquea

Area Sommergibile Dandolo – Ore 15.30
Presentazione del progetto da parte del Club Subacqueo San Marco ASD con intervento dell’Assessore al Patrimonio, Toponomastica, Università e Promozione del territorio del Comune di Venezia.

Come ti ripulisco Venezia, dalla teoria alla pratica

Area Sommergibile Dandolo – Ore 16.30
Conferenza sui cinque anni di attività dei Gondolieri Sommozzatori Palombari Volontari Divisione Artiglio di Venezia.
A cura dei Gondolieri Sommozzatori Palombari Volontari Divisione Artiglio Venezia.

Presentazione imbarcazione De Antonio

Area Scali – Ore 19.00
Première barca elettrica Pedetti Yacht De Antonio.

Salone Nautico Venezia attività collaterali

Visite

La Marina Militare per l’occasione porterà alcune navi della sua flotta: nave Tedeschi, nave Procida e nave Pantelleria, ormeggiate all’interno dell’Arsenale, mentre nave Sirio e nave Morosini saranno ormeggiate rispettivamente in Riva San Biagio e Riva Sette Martiri.
Nave Sirio e Morosini saranno visitabili nei seguenti orari: dal 29 maggio all’1 giugno dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 15.00 alle 18.00, il 2 giugno dalle 9.30 alle 11.30.
Nave Tedeschi (Darsena Grande dell’Arsenale): dal 29 maggio al 2 giugno dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.30.

Alla scoperta del Sottomarino!

Area Sommergibile Dandolo – Ore 10.00-19.00
Visita guidata al Sottomarino Enrico Dandolo per scoprire la storia dei sommergibili e del SSK 513 ‘Enrico Dandolo’. Lungo 46 metri, largo quasi 5, è uno dei primi quattro sottomarini progettati durante la Guerra Fredda. Silenziosi, manovrabili e veloci, questi sommergibili erano dotati di tecnologie avanzate che, per fortuna, non furono mai usate a scopi offensivi.
Le visite sono gratuite e prenotabili sia online (https://munav.it/salone-nautico/) che al desk dedicato.

Prove in acqua in Rio delle Galeazze

Rio delle Galeazze – Ore 10.00-19.00
Nel tranquillo specchio d’acqua del rio delle Galeazze si potranno sperimentare gli sport remieri, tra cui Voga alla Veneta, Vela, Canoa, Kayak, Dragon Boat e molti altri. Tutte le prove saranno eseguite in sicurezza grazie alla presenza di assistenti incaricati.
Iscrizioni presso il Desk dedicato in area scali dalle ore 10.00.

Costruiamo barche di carta

Area Sommergibile Dandolo – Ore 10.30-19.00
Il Diporto Velico Veneziano organizzerà, presso lo stand dedicato alle attività ludiche, dei laboratori rivolti ai più piccoli dove impareranno a realizzare delle barche Optimist di carta.
I laboratori sono gratuiti. I posti per ogni turno sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione al desk dedicato.

Esibizioni Water Toys

Bacino di carenaggio medio – Ore 10.30-12.45 e 14.30-17.15
Dimostrazioni di surf elettrici, tavole a motore e foil sulle acque del Bacino di carenaggio medio.

Dogaressa Kids

Area Sommergibile Dandolo – Ore 10.30-19.00
Attività ludico sportiva in uno scenario unico riservato ai più piccoli per giocare, fare amicizie ed esperienze alla scoperta delle tradizioni veneziane, con una squadra di educatrici sportive qualificate a disposizione dei piccoli visitatori del Salone Nautico. Laboratori di manualità, elaborati tecnici sulla tradizione veneziana, uso di mappe e bussola, laboratorio di nodi, antichi mestieri, costruzione imbarcazioni tipiche veneziane con materiali ecologici, mini tavola rotonda sulla Regata Storica, l’arte, le storie e i canti veneziani. Tour in Dragon Boat ed esperienze di voga sul sandolo.

Passeggiate in Gondola

Rio delle Galeazze – Ore 10.30-18.30
Passeggiate in Gondola sul Rio delle Galeazze a cura dell’Associazione Gondolieri Venezia. Nata a Venezia come mezzo privato per gente di un certo rango, la gondola è stata l’imbarcazione più adatta al trasporto di persone fino all’avvento dei mezzi motorizzati, grazie alle sue caratteristiche di manovrabilità e velocità.
Imbarco e sbarco presso il Pontile del Rio delle Galeazze.

60 anni di Club San Marco – Una storia di Venezia e della sua laguna

Area Sommergibile Dandolo – Ore 11.00
Celebrazione dei 60 anni del Club San Marco attraverso racconti e memorie dei suoi soci e fondatori.

Matrix on Flyboard

Bacino di carenaggio medio – Ore 12.00, 15.30 e 18.00
Uno spettacolo di acrobazie su flyboard sulle acque del Bacino Medio di Carenaggio, con la partecipazione del rider di fama internazionale Cristiano Perseu e la sua squadra.
Lo show acrobatico è ispirato alle più memorabili scene d’azione del noto film del 1999.

Rappresentazione teatrale “L’impresa di Pola”

Istituto di Studi Marittimo Militari – Ore 11.00
Rappresentazione culturale che commemora l’impresa di Pola in occasione della quale fu affondata la corazzata austriaca “Viribus Unitis” dall’Ufficiale Raffaele Paolucci presso la Biblioteca/Aula Magna dell’Istituto di Studi Marittimo Militari.

Dimostrazione ROV dei Sommozzatori della Guardia di Finanza

Bacino di carenaggio medio – Ore 15.00-15.30
Dimostrazione ROV (veicoli subacquei a comando remoto) dei Sommozzatori della Guardia di Finanza.

Introduzione alla subacquea

Area Sommergibile Dandolo – Ore 15.30-17.30
Stefano Santi del Club Sommozzatori San Marco farà con i bambini prove tecniche su sperimentazioni pratiche che riguardano la subacquea dei mini-sub.

Laboratori di nodi

Area Sommergibile Dandolo – Ore 15.30-17.30
Attività ludico creativa a cura di Monica Mielli di MARVE, che insegnerà ai bambini e ai ragazzi come fare alcuni nodi marinari.

Esplora l’Istituto di Scienze Marine del CNR

Tesa 102 ISMAR-CNR – Ore 16.00-16.30
Durante la visita si avrà l’opportunità unica di avvicinarti agli strumenti oceanografici utilizzati dagli scienziati per studiare i mari e gli oceani. Si potrà osservare come vengono utilizzati e capire il loro ruolo nella raccolta di dati fondamentali per la ricerca scientifica.
Il percorso della visita condurrà anche attraverso i laboratori chimici e bentonici dell’istituto: si scopriranno i processi chimici che regolano gli ecosistemi marini e il ruolo chiave che svolgono nell’ecologia globale.

Salone Nautico Venezia Arte ed esposizioni

Inaugurazione mostra “Waterproof Venice”

Tesa 66 – Ore 12.30
La mostra Waterproof Venice si presenta come un’originale installazione concettuale che esplora, interpreta e rappresenta, con l’ausilio di algoritmi di Intelligenza Artificiale, un insieme di iniziative, aspirazioni, conoscenze, competenze, in una parola di ‘progettualità’, che i Soci della Fondazione Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità (VSF) percorrono e intendono percorrere per la città e dalla città, grazie a un futuro finalmente a prova d’acqua (waterproof).

“Visioni lagunari tra cuore arte e scienza”

Spazio Thetis – Officine Lamierini
La mostra sarà inaugurata domani 29 maggio alle ore 12.30. Nei dipinti di Fontanella si trova una molteplicità di scorci di barene in un’esaltazione di quella natura originaria che si rivela anche oggi a chi si vuol perdere in spazi ignoti al turismo. Ci sono poi, nei dipinti di alcuni dei maggiori artisti veneziani del secolo scorso, le isole più note, dove l’uomo ha adattato lo spazio alle sue esigenze.

Francesca Busca in residenza artistica all’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Francesca Busca, artista e attivista ecologica, realizzerà, durante tutta la durata del Salone Nautico 2024, un’opera d’arte realizzata esclusivamente i rifiuti prodotti dall’Istituto di Scienze Marine del CNR. Potrai vedere Francesca lavorare sull’opera che prenderà forma in Tesa 102 di ISMAR.

Mostra “Il Moro di Venezia alla XXVIII America’s Cup: storia di un sogno italiano” – fotografie di Carlo Borlenghi in Tesa 105, Arsenale.

Questa mostra dedicata al Moro di Venezia raccoglie una selezione di immagini tra le più significative della grande sfida voluta per partecipare alla Coppa America da Raul Gardini. Un’impresa che ha segnato un passo importante per la vela italiana, lasciando una eredità in tecnica e uomini che ancora oggi è visibile.

Media Relations
press@salonenautico.venezia.it
041.2722303 – 041.2722393

Giorgia Gallina
Manuela Lamberti
Marta Moretti
Antonio Vettese

Salone Nautico Venezia i ringraziamenti

Main Partner
Camera di Commercio Venezia Rovigo, American Express, Consorzio di Tutela della DOC Prosecco, Generali, Intesa Sanpaolo, ENI, Range Rover

Technical Partner
Aqualy, Acqua Superpower,Brosway,Murphy & nye,Natpower, Aperol

Partner Istituzionali
Marina Militare,Ministero degli Affari Esteri,Agenzia ITA, Venice World Sustainability Capital Foundation, Fondazione Musei Civici Venezia, Venis, AVM, Gruppo Veritas

Venezia, 29 maggio 2024

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio