Italia

Dal Lucca Comics al Gamescom: gli eventi gaming più attesi del 2023

In Italia l’interesse per tutto ciò che riguarda videogiochi e fumetti non conosce battute di arresto. Per la gioia degli appassionati, sono numerosi gli eventi sul tema in programma nei prossimi mesi, in Italia ma anche in giro per l’Europa.

Gli eventi da non perdere nei prossimi mesi

Fra gli eventi più attesi in Italia, dal 1° al 5 di novembre si svolgerà il Lucca Comics & Games. Il tema scelto per questa edizione è together, cioè “insieme”, per celebrare il valore della condivisione e del lavoro di squadra. Saranno presenti importanti ospiti italiani e stranieri e sono previsti concerti serali. In Germania si svolgeranno invece due importanti manifestazioni. Dal 23 al 27 agosto a Colonia si terrà la Gamescom 2023, anticipata il 22 agosto dal Gamescom Opening Night Live di Geoff Keighley. Tra le presenze più attese, quella di Nintendo (che non prende parte all’evento dal 2019), Microsoft e Bethesda.

Il 9 e 10 dicembre a Stoccarda, invece, si terrà il Comic Con. Saranno presentati giochi, accessori e software, anche con la presenza di star del cinema e della televisione, fumettisti, merchandiser. Un intero padiglione sarà dedicato al tema Star Wars. La Hall 6 avrà il Cosplay Kingdom, Queer Avenue, e la Hall 8 sarà la Comic Publishers, Comic Artists, Reading Area with Reading Tent e Card Show.

In Svizzera, a Zurigo, il 30 settembre e il 1° ottobre è in programma il Pop Con & Game Show. Saranno due giorni dedicati alla cultura pop, ai manga, ai cosplay e agli anime, tutto all’insegna del divertimento e pieni di sorprese.

A Vicenza, infine, attesissimo l’appuntamento con il Vicenza Comics&Games, la fiera del fumetto e dei giochi che si terrà quest’anno dal 30 settembre al primo ottobre. Tra manga, action figures, modellini, comix, fumetti, proiezioni di anime giapponesi, retrogames, giochi da tavolo, role playing games e chi più ne ha più ne metta, il divertimento non mancherà.

Le tipologie di videogiochi più apprezzate

Sono tante le tipologie di videogiochi che nell’ultimo periodo hanno conosciuto una crescita inarrestabile. Uno dei fenomeni del momento riguarda i puzzle games. Si tratta di giochi concettualmente semplici, ma molto divertenti, da svolgere online anche in competizione con altri utenti. Ne sono esempi Wordle, acquistato dal New York Times per un milione di euro, e Unpacking. La sfida di Wordle è quella di scoprire più velocemente possibile una parola diversa ogni giorno. Unpacking, invece, è un gioco che si basa sull’esperienza del trasloco e sulla disposizione degli oggetti nella nuova casa. Ha venduto più di un milione di copie e viene definito come rilassante, ma soprattutto molto divertente e adatto anche ai bambini.

Si conferma in crescita anche il mercato dei casinò online, con un progresso del +15% sulla spesa a giugno 2023 rispetto all’anno precedente. Grazie soprattutto ad alcune promozioni riservate ai nuovi utenti introdotte dai vari player, i giochi da casinò online hanno attirato sempre più utenti in ogni parte del mondo.

Altro segmento in forte espansione è rappresentato dagli esport, ossia videogiochi di competizione organizzati in campionati regionali o mondiali a livello professionale e agonistico. In base ai dati pubblicati da Statista, nel maggio del 2022 il mercato globale degli sport elettronici è stato valutato in poco più di 1,38 miliardi di dollari, e si prevede che fra tre anni il fatturato aumenterà fino a 1,87 miliardi. Secondo la Handelszeitung, il più antico quotidiano economico della Svizzera, nel 2029 il fatturato mondiale dovrebbe raggiungere i 5,5 miliardi di dollari. A livello globale, il pubblico degli esport ha raggiunto ormai 532 milioni di persone. I mercati più importanti in termini di fatturato sono l’Asia (Cina in primis) e il Nord America.

Infine, sono numeri da capogiro anche quelli che riguardano le vendite di videogiochi d’avventura, come Resident Evil e i suoi remake. Il videogioco di maggiore successo del franchise giapponese rimane Resident Evil V, con 13,7 milioni di copie vendute, mentre Resident Evil 4 e Resident Evil 7: Biohazard hanno totalizzato rispettivamente 12,6 e 12 milioni di vendite.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio