Economia

Camera di Commercio di Vicenza: 14 i progetti finanziati

La Camera di Commercio di Vicenza ha pubblicato gli esisti del Bando Unico Annuale 2023: 14 i progetti finanziati, per un valore compressivo di 518 mila di contributi che generanno nuovi investimenti per oltre 1,6 milioni di euro

OLTRE MEZZO MILIONE DI EURO PER PROMUOVERE IL TERRITORIO:

LA CAMERA DI COMMERCIO DI VICENZA FINANZIA 14 PROGETTI

PER LA CULTURA E IL TURISMO

Bando Unico Annuale 2023

La Camera di Commercio di Vicenza ha pubblicato la graduatoria relativa alle domande di partecipazione al Bando Unico Annuale 2023, riservato ai progetti di interesse generale per la promozione del turismo e della cultura presentati da soggetti pubblici e privati portatori di interessi generali.

Complessivamente sono 14 i progetti ammessi al finanziamento camerale, per uno stanziamento complessivo di circa 518 mila euro che genera oltre 1,6 milioni di euro di nuovi investimenti in ambito locale.

Al di là del volano economico, comunque, il vero valore generato sarà l’incremento di visibilità e competitività del territorio provinciale sul piano culturale e turistico, con ricadute a cascata nei più diversi ambiti.

I progetti oggetto del contributo camerale sono infatti piuttosto eterogenei, spaziando dalla promozione turistica in senso stretto alle iniziative artistiche e culturali, senza trascurare la valorizzazione dei saperi e delle produzioni tipiche del territorio.

Camera di Commercio di Vicenza

ESAC

È il caso ad esempio del portale EASYVI messo a punto da ESAC e dedicato ai “capolavori della provincia di Vicenza”, con l’obiettivo di attrarre flussi turistici sia nazionali che internazionali verso la città e l’intera provincia, a beneficio degli operatori turistici, ma anche dell’enogastronomia, del commercio e delle produzioni artigiane.

FAIV

A proposito di queste ultime, tra i progetti finanziati vi è anche “Artigianato vicentino senza frontiere”, promosso da FAIV – Federazione Artigiani Imprenditori Vicentini, che evolve l’esperienza di successo di Viart raccontando le aziende artigiane nel territorio e organizzando iniziative promozionali sia in ambito locale sia nel contesto di fiere internazionali.

CNA Veneto Ovest

L’artigianato è protagonista anche nel progetto “Artigianato e Design” proposto da CNA Veneto Ovest, che sviluppa ulteriormente l’omonimo percorso avviato fin dal 2018 con un programma di incontri aperti al pubblico e percorsi esperienziali all’interno dei laboratori per far conoscere le eccellenze manifatturiere del territorio, oltre ad un’intensa attività di promozione online.

Comune di Nove

Alla tradizione artigiana, in questo caso di un territorio ben specifico, si allaccia anche il progetto “Terrae Novae”, con il quale il Comune di Nove punta a realizzare un vero e proprio “parco urbano della ceramica”, con sculture in ceramica che andranno a integrare l’esistente museo diffuso della città.

Comune di Vicenza

Tra promozione turistica e mondo dell’arte si muove anche il progetto presentato dal Comune di Vicenza, dal titolo “Un capolavoro per Vicenza”, relativo all’esposizione in Basilica Palladiana – tuttora in corso – del “San Girolamo” di Caravaggio, in prestito dalla Galleria Borghese di Roma, affiancato da altri due quadri di assoluto valore, “Le quattro età dell’uomo di Antoon Van Dyck” e  un inedito lavoro dell’artista contemporaneo vicentino Arcangelo Sassolino dal titolo “No Memory Without Loss” realizzato appositamente per l’evento.

Compagnia Naturalis Labor

È rivolto al mondo dell’arte anche il progetto presentato dalla Compagnia Naturalis Labor, con il cartellone dell’edizione 2024 di “Visioni di danza”, che proporrà un ricco calendario di appuntamenti che andranno ad arricchire l’offerta culturale del territorio e allo stesso tempo a promuovere questa espressione artistica.

Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza

Sempre in ambito artistico, tra i soggetti finanziati vi è anche la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, con il progetto “Missione cultura: il teatro al servizio della comunità”, che punta a far crescere la presenza teatrale di qualità nel territorio, attraendo in particolare le nuove generazioni, in un’ottica che vede il teatro come espressione artistica ma anche volano per la crescita culturale complessiva di un territorio oltre che fonte di sviluppo per alcuni servizi specialistici.

Teatro Civico di Schio

Ancora in ambito teatrale, tra i progetti finanziati vi è anche quello presentato dalla Fondazione Teatro Civico di Schio, con la rassegna “Effetto Civico” che fino a luglio 2024 raccoglierà un ricco cartellone di eventi teatrali, musica e danza, ma anche incontri partecipativi e momenti di approfondimento.

Società del Quartetto di Vicenza

Tra i progetti finanziati anche la VI edizione di Vicenza Opera Festival, a cura della Società del Quartetto di Vicenza, kermesse musicale che comprende un’opera lirica proposta in tre repliche dalla Iván Fisher Opera Company, un concerto sinfonico della Budapest Festival Orchestra e incontri musicali in città.

Comune di Bassano

Cultura, insieme a comunità e patrimonio sono anche le parole chiave del progetto presentato dall’Amministrazione Comunale di Bassano: in continuità con la precedente edizione, il progetto punta alla realizzazione di nuove produzioni multidisciplinari, eventi e altre attività per promuovere il patrimonio del territorio tramite l’attivazione di processi culturali e creativi

Coldiretti Vicenza

Ma la cultura non è solo questione di arte: riguarda anche le tradizioni, i sapori e i prodotti del territorio. Punta proprio sul binomio “Cultura e agricoltura” Coldiretti Vicenza con l’omonimo progetto che vuole realizzare “un’immersione nel gusto, nella cultura e nell’autenticità”, promuovendo un turismo esperienziale attento alla salute e a contatto con la natura.

Associazione Agritour di Malo

Al binomio tra cultura e agricoltura è dedicato anche il progetto “Digitrails”, a cura dell’Associazione Agritour di Malo, finalizzato a promuovere e rilanciare il turismo rurale attraverso la collaborazione tra imprese agricole, con l’offerta di percorsi agrituristici e iniziative coordinate, anche attraverso l’implementazione di innovazioni digitali.

Consorzio Vicenzaè

Sempre in ambito di promozione turistica, ma con un occhio di riguardo al capoluogo e alle aree contermini è l’iniziativa “La grande Vicenza – i nuovi focus turistici culturali” presentata dal Consorzio Vicenzaè che, grazie alle azioni che si riuscirà ad avviare con la collaborazione degli operatori turistici, si pone l’obiettivo di aumentare i flussi di visitatori utilizzando i maggiori elementi attrativi della Città, dalle opere di Andrea Palladio, alla capacità orafa con le sue produzioni e con il Museo del Gioiello, alla presenza in città di Monumenti Nazionali (la già proclamata Basilica Palladiana, il Teatro Olimpico in attesa di proclamazione e la dichiarazione sospesa di Monte Berico) fino alle opere pittoriche e i suoi palazzi storici.

Unione Montana Spettabile Reggenza Sette Comuni

Punta infine sulla promozione turistica nazionale e internazionale anche il progetto presentato dall’Unione Montana Spettabile Reggenza Sette Comuni, che prevede un ampio spettro di iniziative tra cui servizi televisivi sulle reti nazionali, campagne sui social network, la partecipazione alle più importanti fiere nazionali e internazionali di settore, la realizzazione di materiali promozioni e nuove iniziative per gli ospiti che trascorreranno una vacanza in Altopiano.

Comunicato stampa n.1 – 16 gennaio 2024

Giovanni Bregant Marketing & Comunicazione

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio