Da cancellare

Costabissara, due morti dopo il violento frontale

È di due morti e cinque feriti il bilancio del tragico incidente avvenuto ieri alle 16.50 a Costabissara lungo la strada provinciale 46 nel tratto di via Rovereto. All’origine dello scontro un sorpasso azzardato. Nell’impatto sono state coinvolte due auto che viaggiavano in direzione opposta: una Opel Insigna diretta a Schio e una Suzuki Swift che viaggiava in direzione Vicenza. A bordo della Suzuki c’erano Maria Rosa Grisoli, 49 anni di Treviso, alla guida dell’auto, che è deceduta nella notte, un bambino di sei anni e sua nonna Ada Francesca Buccino, 76 anni di Castrovillari, in provincia di Cosenza, morta sul colpo. Feriti, anche se in modo non grave, i passeggeri della Opel Insigna; Andrea Palazzetti, 43enne di Isola Vicentina, la moglie Marzia Moro, 39 anni e i due figli di nove e tre anni e mezzo. I feriti sono stati trasportati all’ospedale San Bortolo di Vicenza.

Ancora tutta da accertare la dinamica dell’incidente, anche se pare, secondo le prime testimonianze e i primi rilievi della polizia locale e dei carabinieri, che sia stato causato da un sorpasso azzardato. Lo scontro frontale è stato violentissimo, tanto da far balzare l’auto diretta a Vicenza fuori strada, facendola carambolare nel campo che costeggia la strada.

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio