Cronaca

Vicenza: Polizia cattura pregiudicato con merce rubata, denunciato

Nella serata di domenica gli Agenti della Polizia Squadra “Volanti” hanno individuato e denunciato in stato di libertà tale G.O., 38enne cittadino italiano. Persona senza fissa dimora e pluripregiudicato per numerosi reati contro il patrimonio.

Alle ore 19.30 circa di sabato sera, nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio, gli Agenti delle Volanti hanno individuato un soggetto che in bicicletta trasportava una grossa e pesante borsa di plastica e che tentava di nascondersi alla loro vista.

Controllo documenti

Considerato l’atteggiamento, alquanto sospetto, il soggetto è stato fermato per il controllo dei documenti, del quale era comunque sprovvisto, e forniva a voce le proprie generalità.

Gli Agenti di Polizia chiedevano cosa trasportasse all’interno della borsa di plastica da risultare, anche alla semplice vista, così pesante; G.O.. Quindi, mostrava loro dei vestiti, tentando di non evidenziare quanto invece era occultato sotto gli stessi.

Proprio questo gesto, invece, ha insospettito maggiormente gli Agenti che, a quel punto, hanno deciso di condurre il soggetto presso gli Uffici della Questura. Portare in Questura al fine di una precisa identificazione e per verificare se il contenuto della borsa fosse provento di furto.

Le ulteriori verifiche

In effetti, a seguito delle ulteriori verifiche effettuate, il contenuto della borsa in possesso di G.O. è risultato essere provento di furto. Sottrazione avvenuta presso il punto vendita “Lidl” di Viale della Pace, dove il responsabile lamentava l’ammanco di merce per un totale di alcune centinaia di euro.

Invitato presso gli Uffici della Questura, il Direttore del punto vendita “Lidl” riconosceva la merce indicata come quella mancante e sporgeva denuncia.

G.O., quindi, dopo essere stato fotosegnalato, essendo risultato anche inottemperante al Foglio di Via Obbligatorio emesso nei suoi confronti dal Questore della Provincia di Vicenza di Vicenza, veniva indagato in stato di libertà. Indagato alla competente Autorità Giudiziaria sia per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio che per il reato di ricettazione.

Fonte: Questura di Vicenza – Ufficio Stampa

Comunicato del 26 settembre 2023

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio