Cronaca

Vicenza: commette vari reati, passa dai domiciliari alla cella

Vicenza: arresto per esecuzione Provvedimento Cautelare

Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Mobile di Vicenza ha tratto in arresto I. P. del 1987, originario di Arzignano (VI), in esecuzione di un provvedimento giudiziale di revoca di un Decreto di Sospensione della Carcerazione, disposto dal Tribunale di Vicenza, in seguito alla decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano di negargli l’ammissione per l’Affidamento al Servizio Sociale.

Dettaglio dei reati commessi dall’uomo

L’uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari in Vicenza, in ragione di un provvedimento cautelare emesso in seguito alla commissione dei reati di furto in abitazione, furto, ricettazione e uso indebito di carta di pagamento.

Lo stesso commette anche un furto a furgone Amazon

In particolare, a marzo 2023 si era reso responsabile del furto di un furgone Amazon e di diversa merce che era in fase di consegna ai clienti, dandosi alla fuga tra le vie della città per sottrarsi al controllo delle volanti della Questura.

* “Si rappresenta che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna o forme analoghe”.

Comunicato Stampa dell’8 giugno 2024

Fonte: Questura di Vicenza Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio