CronacaValli del Pasubio

Valli del Pasubio: due fratelli denunciati per furto aggravato

Sabato mattino 4 febbraio una coppia di signori si sono recati a Valli del Pasubio, pressi passo
Xomo, al fine di passare qualche ora di spensieratezza immersi nella natura.

Dopo aver parcheggiato la propria autovettura con all’interno alcuni effetti personali hanno deciso di fare una
camminata. Nel primo pomeriggio, nell’andare a riprendere la propria autovettura la coppia ha potuto accertare come ignoti avessero infranto un vetro del proprio mezzo e asportato i propri effetti personali.

Personale del Consorzio Polizia Locale Alto Vicentino di Schio provvedeva ad eseguire una specifica attività d’indagine incrociando quanto rilevato da telecamere e varchi Targa System. Tale attività permetteva l’individuazione degli autori del furto e del mezzo utilizzato per la commissione del reato.

A seguito perquisizione delegata, gli agenti del Consorzio Polizia Locale Alto Vicentino di Schio provvedevano al sequestro del mezzo e ad acquisire ulteriori fonti di prova. Il tutto veniva posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Entrambi i fratelli (uno 28 enne e l’altro 24enne) venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato in concorso. Inoltre veniva chiesto il Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dal comune di Valli del Pasubio.

“Si rappresenta che la misura è stata adottata di iniziativa da parte della Polizia Locale Alto Vicentino, e che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio