CronacaValli del Pasubio

Valli Del Pasubio, 70enne cade in un dirubo di 20 metri: recuperata

Una signora, 70enne, caduta in un dirupo in mezzo alla vegetazione 20 metri sotto il piano di calpestio di un viottolo in località ai Roccoli a Staro di Valli del Pasubio è stata recuperata giovedì sera intorno alle 21:30 sera dai vigili del fuoco.

L’allarme della scomparsa era scattato da mezz’ora, quando un familiare sapendo più o meno la zona di escursione ha prima trovato l’auto e poi scorto in un dirupo la donna.

I vigili del fuoco accorsi da Schio, hanno raggiunto a piedi il luogo. Degli operatori hanno effettuato una calata e dopo aver messo in sicurezza la donna, caduta diverse ore prima, che accusava solo dei dolori l’hanno recuperata con una barella fino al viottolo.

L’escursionista infreddolita, tuttavia in buono stato, è stata portata fino al fuoristrada e poi fino all’ambulanza. Dove è stata presa in cura dal personale del Suem e trasferita in pronto soccorso per dei controlli.

Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore e mezza.

Fonte: Vigili del fuoco

Valli Del Pasubio

Informazioni utili

Numero di emergenza: 115

Il Corpo nazionale dei vigili del fuoco

I vigili del fuoco al fine di salvaguardare l’incolumità delle persone e l’integrità dei beni, assicura gli interventi tecnici caratterizzati dal requisito dell’immediatezza della prestazione, per i quali siano richieste professionalità tecniche anche ad alto contenuto specialistico ed idonee risorse strumentali, ed al medesimo fine effettua studi ed esami sperimentali e tecnici nello specifico settore.

Sono compresi tra gli interventi tecnici di soccorso pubblico del Corpo nazionale

  • L’opera tecnica di soccorso in occasione di incendi, di incontrollati rilasci di energia, di improvviso o minacciante crollo strutturale. Oltre a frane, di piene, di alluvioni o di altra pubblica calamità.
  • L’opera tecnica di contrasto dei rischi derivanti dall’impiego dell’energia nucleare e dall’uso di sostanze batteriologiche, chimiche e radiologiche.

Fonte https://www.vigilfuoco.it/aspx/home.aspx

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio