Cronaca

Spada e coltello al luna park: 17enne denunciato a Vicenza

Denunciato minorenne in possesso di una spada e di un coltello nei pressi delle giostre di Campo Marzo a Vicenza

Verso le ore 20.50 di domenica, alcun cittadini presenti nella zona di Campo Marzo a Vicenza, nelle vicinanze del luna park, hanno contattato la linea di emergenza 113 della Questura riferendo di aver visto persona che si aggirava in zona, portando in mano una spada, di cui veniva segnalata la lama in metallo, particolarmente vistosa.

Intervento della Polizia e identificazione del ragazzo:

Le “Volanti” della Polizia di Stato – Questura, intervenivano sul posto e rintracciavano un giovane di 17 anni che effettivamente portava al seguito detta spada. Sottoposto a controllo sul posto, si accertava che lo stesso aveva con se’ anche un coltello a serramanico, con una lama lunga 10 centimetri, custodita nella cintola dei pantaloni. La spada, invece, risultava essere il classico modello medievale, con lama di 77 centimetri.

Comportamento del ragazzo e accertamenti in corso

Il ragazzo, di origine straniera, non sapeva dare alcuna spiegazione in merito all’accaduto, forse ritenendo erroneamente che fosse del tutto normale andare in giro con simili oggetti. Peraltro le persone presenti sul posto riferivano che il giovane si era limitato a portare al seguito la spada senza aver minacciato o aggredito nessuno.

Il giovane veniva riaffidato alla madre residente a Vicenza.

Nei sui confronti è comunque scattata una segnalazione per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere in luogo pubblico.

La presenza di una persona con una simile arma nei pressi del parco giochi ha comunque destato preoccupazione tra diversi passanti.

Il procedimento penale relativo non risulta concluso. La colpevolezza dovrà essere accertata con sentenza irrevocabile.

* “Si rappresenta che la misura è stata adottata di iniziativa da parte dell’Ufficio procedente e che per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna o forme analoghe”.

Comunicato Stampa del 16 aprile 2024

Fonte: Questura di Vicenza Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio