Cronaca

Rapina e violenza: 23enne vicentino viene arrestato dalla Polizia

Sconterà 10 mesi in carcere

Condannato per rapina: in manette giovane vicentino

Nella mattinata di ieri, 8 maggio, gli Agenti delle Volanti della Questura hanno tratto in arresto N.R., classe 99, cittadino italiano residente a Vicenza. Il giovane era condannato per rapina commessa nel capoluogo berico il 14 agosto del 2022.

Gravato da rapina e aggressione in un supermercato

Il giovane, gravato da precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, dopo aver importunato alcuni clienti di un ristorante in Via Roma, si è introdotto nel supermercato adiacente. Lì, intercettato dalle guardie giurate, ha rifiutato di pagare la merce e ha aggredito fisicamente il preposto alla sicurezza.

Le Volanti intervenute in pochi minuti, lo immobilizzavano e lo traevano in arresto per i reati di rapina impropria, lesioni e resistenza a p.u.

Successivamente alla udienza di convalida, veniva dapprima sottoposto alla misura degli arresti domiciliari poi aggravata da quella in carcere, terminata nel gennaio del 2023.

La condanna

Il processo, svoltosi secondo il rito ordinario, si è concluso con la condanna del giovane. Costui dovrà scontare il residuo di pena (10 mesi e 21 giorni) in regime di detenzione carceraria.

A causa di ciò, è stato condotto in carcere a Vicenza nella giornata di ieri.

Comunicato Stampa del 9 maggio 2024

Fonte: Questura di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio