Cronaca

Pusher arrestato mentre spacciava eroina a Campo Marzo

Campo Marzo Vicenza, arrestato pusher che nascondeva un coltello a serramanico

Individuato tramite il sistema di videosorveglianza

Individuato tramite il sistema di videosorveglianza mentre spacciava eroina a una ragazza, cerca di opporre resistenza agli agenti che lo bloccano e durante la perquisizione trovano un coltello a serramanico nel borsello della sua bicicletta. L’uomo è stato arrestato ed è in attesa del processo con rito direttissimo.

I fatti sono avvenuti ieri (giovedì 23 novembre) nel pomeriggio a Campo Marzo, sul lato di viale dell’Ippodromo, nel corso di un’operazione messa in atto dal Nos, il nucleo operativo speciale, e dalla squadra antidegrado della polizia locale.

L’operazione degli agenti

Gli agenti sono entrati in azione dopo che il sistema di videosorveglianza ha messo in evidenza uno scambio sospetto tra l’uomo e una giovane che, fermata nei pressi di piazzale Bologna, ha immediatamente consegnato la dose di eroina appena acquistata.

Avuta la conferma dello spaccio, gli agenti che nel frattempo stavano seguendo il pusher lo hanno bloccato e portato in distaccamento dopo un tentativo dell’uomo di opporre resistenza, probabilmente per non far trovare il coltello a serramanico con una lama di 7 centimetri, nascosto nel borsello della bicicletta.

L’arresto

I.I., 38 anni, pusher già noto per reati di spaccio, è stato tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti. Oltre che per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per detenzione illegale di arma da taglio. Gli sono stati inoltre sequestrati 190 euro, ritenuti provento dello spaccio. Sarà processato con rito direttissimo.

La donna, una trentacinquenne, è stata segnalata alla prefettura per uso di sostanza stupefacente.

Vicenza, 24 novembre 2023

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio