Cronaca

Pregiudicato ruba al Centro Commerciale Palladio: arrestato dalla Polizia

Alle 10.45 di sabato, giungeva in Sala Operativa una richiesta di intervento per un duplice tentativo di taccheggio all’interno del negozio di abbigliamento Oviesse del il Centro Commerciale “Palladio di Vicenza.

Un equipaggio delle volanti,

immediatamente allertato, grazie alle precise indicazioni fornite dagli impiegati, identificavano il 46enne T.A., originario della Provincia di Venezia, nullafacente, con precedenti penali e/o di Polizia per reati contro il patrimonio, già gravato dalla Misura di Prevenzione Personale del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Vicenza emesso nei suoi confronti dal Questore, il quale veniva tratto in arresto per rispondere del reato di tentato furto aggravato.

I commessi si erano accorti che costui, mediante l’uso di un tronchesino,

poi sequestrato dai poliziotti, aveva tranciato le placche anti taccheggio di alcuni capi di abbigliamento per un valore di circa 150,00€, e che poi, dopo averli occultati sotto ai propri vestiti, tentava di dileguarsi. Gli stessi dipendenti avevano notato anche un secondo soggetto, probabilmente complice del primo, anche lui impegnato a tranciare placche anti taccheggio, il quale riusciva a guadagnare la fuga prima dell’arrivo della Volante.

L’arrestato, quindi, veniva trattenuto presso le Camere di Sicurezza della Questura, e successivamente scortato direttamente davanti al Giudice per l’udienza di convalida presso il Tribunale di Vicenza.

L’arresto è stato convalidato ed a carico dell’interessato è stata disposta la Misura Cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiano alla Questura.

“Si rappresenta che la misura è stata adottata nella fase dell’indagine preliminare e che per il principio della presunzione d’innocenza, la colpevolezza dell’indagato in relazione alla vicenda, sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Questura di Vicenza

Comunicato Stampa del 6 marzo 2023

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio