Cronaca

Pluripregiudicato internazionale per furti ATM arrestato a Vicenza

Ricercato pluripregiudicato gravato da mandato di cattura internazionale rintracciato a Vicenza 

Il Pluripregiudicato è stato ARRESTATO dalla Polizia di Stato

Nella nottata di domenica 28 aprile, nel corso dell’attività di controllo del territorio, gli Agenti della Sezione Volanti della Questura di Vicenza hanno rintracciato C.V., cittadino moldavo 32enne, a carico del quale pendeva un mandato di cattura in ambito internazionale, relativo a l’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio del GIP del Tribunale di Monza.

I dettagli

C.V. faceva parte di un gruppo criminale di soggetti moldavi che si è reso responsabile di una serie di reati. Reati contro il patrimonio ed in particolare furti in danno di ATM di istituti bancari e uffici postali, mediante la tecnica c.d. “black box”. Oltre ad utilizzare veicoli fittiziamente intestati al fine di ostacolarne la riconducibilità.

La banda agiva in varie località delle province lombarde, piemontesi, venete, emiliane, toscane e laziali. Nonché anche in paesi dell’est Europa e Baltici quali Lituania, Repubblica Ceca e Polonia.

Conclusioni

C.V., veniva quindi condotto in Questura per essere sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici della Polizia Scientifica e notificargli il provvedimento di carcerazione, dopodiché gli Agenti della Sezione Volanti lo accompagnavano presso la Casa Circondariale di Vicenza.

Vicenza, comunicato stampa del 30 aprile 2024

Fonte: Questura di Vicenza Ufficio Stampa

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio