Cronaca

GDF, sequestro di oltre 700 fuochi pirotecnici abusivi: denunciati

Guardia di Finanza di Vicenza: sequestrati oltre 130 kg di fuochi pirotecnici. due denunciati.

I finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza proseguono l’incisiva attività di controllo economico del territorio. Controllo nell’ambito di un ampio piano di rafforzamento del dispositivo di sicurezza economico-finanziario in occasione delle Festività Natalizie, effettuando numerosi accessi presso gli esercizi commerciali della zona.

In tale contesto, nei giorni scorsi, i militari del Gruppo Vicenza hanno effettuato un controllo volto ad accertare l’osservanza degli obblighi di legge inerenti la detenzione finalizzata alla vendita di articoli pirotecnici nei confronti di una società operante nel settore del commercio al dettaglio e avente sede nel capoluogo berico.

I riscontri

In ragione dei riscontri effettuati dai finanzieri vicentini, sono stati sottoposti a sequestro oltre 700 articoli pirotecnici. Articoli per un peso complessivo pari a più di 130 kg, in quanto l’esercizio commerciale, privo della licenza di P.S. prevista, deteneva un quantitativo di fuochi pirotecnici superiore alla soglia prevista. Soglia superiore posta a tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica. Il materiale esplodente è stato trasportato e concentrato presso locali idonei. Oltre ad essere posto a disposizione della Procura della Repubblica di Vicenza.

Pertanto, si è proceduto alla denuncia del rappresentante legale della società. Ma anche del gestore dell’esercizio commerciale per il reato di commercio abusivo di materie esplodenti.

Il costante impegno di controllo della GDF

L’attività delle Fiamme Gialle di Vicenza testimonia il costante impegno nella incessante opera di controllo del territorio. Oltre al contrasto alle condotte illecite, anche durante le Festività Natalizie, in linea con le direttive dell’Autorità Prefettizia. Finalizzate, tra l’altro, al contrasto della vendita di artifizi pirotecnici detenuti abusivamente.

Si rappresenta che, con riferimento alle ipotesi penalmente rilevanti, in ossequio al principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Il comunicato è stato autorizzato dall’Autorità Giudiziaria per motivi di interesse dell’opinione pubblica.

Comunicato del 30 dicembre 2023

Fonte: Guardia di Finanza di Vicenza

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio