CronacaSchio

Carabinieri, controlli a tappeto Schio e dintorni: denunce e sanzioni

Schio (VI): Servizio Straordinario di controllo del territorio della Compagnia Carabinieri di Schio. Denunce in stato di libertà ed esercizio pubblico sanzionato in via amministrativa.

I Carabinieri della Compagnia di Schio, nella serata di venerdì 20 ottobre, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territori. Controllo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere. Numerose pattuglie hanno perlustrato lo scledense ed i vari comuni ricompresi nella giurisdizione di competenza. Controlli con vari posti di controllo lungo le principali vie di comunicazione. Nel corso del servizio, con la collaborazione dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Vicenza, sono stati eseguiti anche dei controlli ad alcuni esercizi pubblici.

Complessivamente il servizio ha portato all’identificazione di 90 persone, al controllo di 46 veicoli e di 2 esercizi pubblici.

In particolare:

  • In Isola Vicentina (VI), i militari della Stazione di Malo, unitamente al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno eseguito un accesso ispettivo in un esercizio pubblico. All’esito del quale è stato sanzionato in via amministrativa (oltre 7000 € di sanzione), poiché veniva accertato che un dipendente non risultava regolarmente assunto.
  • A Schio (VI), i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Arsiero (VI) hanno denunciato in stato di libertà un giovane guineano, che veniva controllato all’interno della Stazione Ferroviaria di Schio. Nel corso della perquisizione è stato accertato che il giovane occultava sulla persona una modica quantità di hashish ed un bilancino di precisione digitale. La successiva perquisizione estesa presso il domicilio, in Torrebelvicino (VI), ha consentito di rinvenire del materiale per il confezionamento dello stupefacente ed un ulteriore bilancino di precisione che veniva sequestrato. Per il giovane è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vicenza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
  • In Malo (VI), i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno sanzionato in via amministrativa un giovane del luogo. Poiché colto alla guida della propria autovettura con tasso alcolemico 0,77 g/l, con contestuale ritiro della patente di guida per i successivi provvedimenti di sospensione che saranno adottati dalla Prefettura di Vicenza.

Nei giorni precedenti, l’intensificazione dei servizi preventivi ha portato al deferimento in stato di libertà di ulteriori 3 persone.

Nel dettaglio:

  • Schio e Malo, in due distinti controlli, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà 2 giovani. Ragazzi che sono stati trovati a seguito di un controllo notturno, in possesso rispettivamente di un tirapugni e di 2 coltelli con lame lunghe cm. 10, che venivano sequestrati.  Per entrambi è scattata la denuncia in stato di libertà per porto abusivo di armi.
  • A Valdastico, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Valli del Pasubio è intervenuta per un sinistro. Dai controlli è emerso che il conducente era positivo all’accertamento alcoltest con tasso pari a 1,44 g/l. Per il conducente è scattata la denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Con contestuale ritiro della patente di guida per i successivi provvedimenti di sospensione che saranno adottati dalla Prefettura di Vicenza.

Si rappresenta che le misure venivano adottate d’iniziativa da parte del citato Reparto procedente e che, per il principio della presunzione di innocenza. La colpevolezza della persona sottoposta ad indagini in relazione alle vicende sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

LEGIONE CARABINIERI “VENETO”

Comando Provinciale di Vicenza –  Compagnia di Schio

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio