AsiagoCronaca

Asiago: il Questore chiude la discoteca Snoopy

 Spaccio e consumo di droga, aggessioni e lesioni – Asiago: il Questore chiude la discoteca Snoopy

Il Questore della Provincia di Vicenza Paolo SARTORI ha disposto la sospensione della Licenza e la contestuale, immediata chiusura della DISCOTECA / BAR  SNOOPY”, che si trova ad Asiago, in Località Ekar.

Il provvedimento del Questore, che avrà una durata di 15 giorni, è conseguente alle gravi problematiche per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini che si sono venute a creare negli ultimi tempi, culminate, nello scorso fine settimana, con un controllo di Polizia Amministrativa durato tutta la notte tra sabato e domenica ed effettuato da 4 equipaggi della Polizia di Stato, 5 equipaggi della Guardia di Finanza comprensivi di Unità Cinofila e Personale del Servizio SPISAL dell’U.L.S.S. 7 “Pedemontana”, disposto con Ordinanza del Questore in occasione dell’evento denominato Snoopy SPRING BREAK”, organizzato all’interno della Discoteca.

Al momento dell’ingresso delle Forze di Polizia,

all’interno della Discoteca vi erano circa 300 persone, sia maggiorenni che minorenni, molte delle quali intente a fumare nonostante i cartelli di divieto esposti.

Nel corso del controllo, il Personale della Guardia di Finanza procedeva all’accertamento della presenza di 3 lavoratori irregolari, “in nero, nonché della omessa installazione del misuratore fiscale.

Per tali fatti verranno adottate specifiche sanzioni. Quindi, i Funzionari del S.P.I.S.A.L. della U.L.S.S.7 “Pedemontana” accertavano specifiche violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sempre durante i controlli, un 29enne cittadino italiano di Schio, in evidente stato di ebbrezza, scagliava contro uno dei militari della G di F. un bicchiere contenente una bevanda alcolica.

Il soggetto veniva, pertanto, al di là delle eventuali responsabilità di carattere penale, veniva sanzionato per ubriachezza molesta.

Nei suoi confronti il Questore Sartori ha emesso

un Divieto di Accesso negli Esercizi Pubblici ed un Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Asiago, con divieto di farvi ritorno per i prossimi 3 anni.

All’incirca alle ore 4.00, il Dirigente del Servizio di Polizia faceva cessare la musica e tutti i presenti venivano fatti defluire all’esterno della Discoteca “Snoopy” attraverso l’ingresso principale, ove era presente l’Unità Cinofila della G di F..

Asiago
Asiago: il Questore chiude la discoteca Snoopy

Quindi il Personale operante effettuava una accurata bonifica delle sale del locale rinvenendo, gettate a terra dagli avventori al fine di non esserne trovati in possesso all’atto del successivo controllo del cane antidroga, le seguenti sostanze stupefacenti:

  • MDMA (ecstasy) – nr. 62 pastiglie di varie dimensioni e colori;
  • MDMA (chetamina) nr. 26 involucri in nailon termosaldati;
  • LSD – nr. 8 francobolli:
  • COCAINA – nr. 25 involucri in nailon termosaldati;
  • COCAINA – nr. 19 bustine;
  • HASHISH – nr. 31 pezzi;
  • MARIJUANA – nr. 4 involucri in nailon;
  • 1 scatola in metallo con cannuccia in vetro e 3 involucri di COCAINA;
  • 1 piccolo contenitore contenente cristalli di MDMA.

L’ingente quantitativo di sostanze stupefacenti

rinvenute a terra al momento dell’interruzione dell’evento musicale in corso, così come la varietà delle stesse, fanno ritenere che la Discoteca “Snoopy” non sia solamente un Locale ove è possibile consumare ma anche un luogo di smercio e di approvvigionamento di qualsivoglia sostanza stupefacente.

Inoltre, poiché la Discoteca “Snoopy” è raggiungibile esclusivamente in auto o con motoveicoli, mezzi che vengono utilizzati a fine serata dagli avventori per fare rientro a casa, vi è un grave rischio per l’incolumità propria e degli altri, mettendosi costoro alla guida dopo aver consumato in maniera smodata alcool ed assunto droghe.

Inoltre, lo scorso 19 Febbraio,

nelle pertinenze esterne della Discoteca “Snoopy”, era scoppiata una violentissima lite per futili motivi da cui derivavano, nei confronti di uno dei due soggetti coinvolti, lesioni personali (frattura mandibola destra) giudicate guaribili in giorni 30; in altre occasioni, inoltre, le Forze dell’Ordine erano state costrette ad intervenire presso questo Esercizio Pubblico per riscontrare la presenza di pregiudicati e di consumatori di sostanze stupefacenti.

La valutazione di tutta una serie di dati relativi agli interventi pregressi effettuati, negli ultimi tempi, da tutte le Forze di Polizia, hanno determinato l’odierna decisione del Questore, il quale ha disposto la sospensione della licenza e l’immediata chiusura della discoteca in base all’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Si tratta, in questo caso, di un provvedimento finalizzato a far si che venga interrotta una situazione gravemente compromissoria per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, e ciò a prescindere da ruolo ed eventuali responsabilità in capo ai gestori, in quanto tale provvedimento, per la sua natura giuridica, non è destinato a sanzionare il loro comportamento.

“Ancora una volta spaccio e consumo di droga in un Locale pubblico,

assai preoccupante se si considera la sua diffusione tra i giovanissimi avventori di questa Discoteca.  

Ancora una volta gravissimi episodi di aggressione e di violenza, anche nei confronti di un Sottufficiale della Guardia di Finanza. I fatti che si sono verificati lo scorso fine settimana in un Pubblico Esercizio sono stati di una gravità inaccettabile, ed hanno costretto le Forze di Polizia ad intervenire per far fronte alle situazioni di pericolo che si sono venute a creare – ha evidenziato il Questore Sartori –.

La sospensione della Licenza e la contestuale chiusura di questa Discoteca, pertanto, hanno lo scopo di porre argine ad una problematica peraltro già emersa nel recente passato, che ha creato non poche criticità sotto il profilo dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini”.

Questura di Vicenza

 COMUNICATO STAMPA del 27 Marzo 2023

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio