Cronaca

Allerta maltempo Vicenza: cronologia aggiornamenti

Resta aggiornato

Maltempo a Vicenza tutti gli aggiornamenti della situazione metereologia del 15 e 16 maggio 2024

Aggiornamento delle ore 12.50 del 16 maggio 2025

Maltempo, chiuse strada delle Ca’ Perse, dei Ponti di Debba, di Casale e Parco Querini

Allerta maltempo Vicenza
Parco Querini

A causa degli allagamenti dovuti al maltempo che ha colpito la città nelle ultime ore sono al momento interdette alla circolazione strada delle Ca’ Perse, strada dei Ponti di Debba, strada di Casale e il sottopasso di viale dello Stadio.

Da questa mattina anche Parco Querini è chiuso per allagamenti.

Sono all’opera sul territorio quattro squadre della protezione civile, che al momento stanno verificando le segnalazioni che arrivano alla centrale operativa e stanno intervenendo in particolar modo nelle zone di Ca’ Perse e Casale. Resta aperto il Centro operativo comunale.

Aggiornamento precedente delle 5.30 del 16 maggio

Dopo una notte di preoccupazione il Bacchiglione inizia a calare

Stabile il Retrone. Il Coc resta aperto perché sono previste nuove perturbazioni nel pomeriggio

Dopo una notte di grande preoccupazione il livello del Bacchiglione a Ponte degli Angeli inizia a calare, effetto della pausa nelle precipitazioni e dell’apertura, dopo le 3 del mattino, del bacino di viale Diaz (misura decisa dal genio civile della Regione del Veneto dopo aver constatato che l’apertura di quello di Caldogno in tarda serata non era stata sufficiente a fronteggiare la situazione).

Passato il picco di piena, il Coc che da ieri sera ha operato al comando di polizia locale, attivando via via tutte le procedure previste dal Piano comunale di emergenza, resta comunque aperto perché sono previste nuove perturbazioni nel pomeriggio.

La situazione è comunque in miglioramento

Alle 4 di mattina il livello del Bacchiglione ha toccato a Ponte degli Angeli la quota massima di 6.04 metri per poi iniziare lentamente a scendere. Alle 5.30 è a quota 5.81.

Anche il Retrone si sta assestando: a sant’Agostino alle 5.30 è a quota 3.51 metri.

Fin dalla serata di ieri la polizia locale, su indicazione del Coc, è intervenuta con sirene e altoparlanti per allertare la cittadinanza delle zone più a rischio, invitando a spostare auto e beni da interrati e piano terra.

La comunicazione di emergenza si è sviluppata anche attraverso l’invio di SMS, aggiornamenti sul canale Telegram (iscriversi qui: t.me/ComuneVicenza ) e il filo diretto con i cittadini tramite social e sito istituzionali.

Attualmente sono ancora attive le tre pompe installate da Viacqua in viale dello Stadio, nonché quella in via Leoni, che sono state posizionate tra il pomeriggio e la serata di ieri.

Sta continuando la distribuzione di sacchi nei punti di raccolta predisposti da Amcps e dal gruppo comunale di protezione civile in viale Trissino (incrocio con via Del Grande – parcheggio Stadio), contra’ Santi Apostoli, viale Fusinato (incrocio con strada di Gogna), piazza Matteotti (davanti all’ostello della gioventù), ponte degli Angeli (in Piazza XX settembre), viale San’Agostino all’incrocio con via Valdorsa.

Rimane chiusa per allagamenti strada dei Ponti di Debba.

Tutte le scuole oggi sono regolarmente aperte.

Per segnalazioni rivolgersi alla centrale operativa della polizia locale allo 0444 545311.

Aggiornamento precedente del 16 maggio

Punti di distribuzione dei sacchi di sabbia e strade chiuse per allagamenti

Allerta maltempo Vicenza

Aperto il bacino di viale Diaz

Il gruppo di protezione civile comunale ha approntato i punti di distribuzione dei sacchi di sabbia in: viale Trissino (incrocio con via Del Grande – parcheggio Stadio), contra’ Santi Apostoli, viale Fusinato (incrocio con strada di Gogna), piazza Matteotti (davanti all’ostello della gioventù), Ponte degli Angeli (in piazza XX settembre), viale San’Agostino all’incrocio con via Valdorsa.

Attualmente in città risultano chiuse per allagamenti le strade Cul de ola, Setteca, S.Agostino (altezza sottopasso), Colombaretta, Siderurgia, Scienza, Edilizia, Elettronica, Ponte di Debba e la passerella pedonale tra viale Giuriolo e Nazario Sauro.

Poco fa il genio civile della Regione del Veneto ha aperto il bacino di viale Diaz.

Aggiornamento precedente 16 maggio 2024

Il Bacchiglione continua a salire, spostare le auto e mettere in sicurezza i beni

Per precauzione da interrati e piano terra delle zone soggette ad allagamenti

Nonostante il genio civile abbia aperto il bacino di Caldogno, il livello del Bacchiglione continua a salire. A Ponte degli Angeli alle 2.30 ha raggiunto i 5,91 metri. Pertanto a scopo precauzionale il Coc invita i cittadini delle zone soggette ad allagamenti a spostare auto e beni mobili dagli interrati e dai piano terra.

Per segnalazioni: centrale operativa 0444 545311

Aggiornamento precedente 15 maggio 2024

Maltempo, spostare automobili e beni mobili dagli interrati in zona Stadio

Sacchi in distribuzione in viale Trissino

Proseguono gli interventi a protezione delle zone fragili della città, ma il livello dei fiumi sta salendo.

La polizia locale con megafoni sta invitando i cittadini a spostare automobili e beni mobili dagli interrati della zona Stadio dove sono già in funzione tre idrovore di Viacqua.

Sono in distribuzione sacchi di sabbia nel piazzale dello Stadio Menti, tra viale Trissino e via Del Grande.

Per segnalazioni chiamare la centrale operativa della polizia locale allo 0444545311

Allerta maltempo Vicenza

Maltempo Vicenza primo aggiornamento del 15 maggio 2024

Maltempo: aperto il Coc. In viale Fusinato invito a spostare le auto dagli interrati

Allerta maltempo Vicenza

Predisposte le pompe in viale Stadio e Leoni; installate paratie a ponte degli Angeli e panconi a Debba

Polizia locale e protezione civile vigilano sull’ingrossamento di fiumi, rogge e fossati

L’ondata di maltempo con pioggia persistente che interessa da stamane il Vicentino ha prodotto in serata un significativo innalzamento di fiumi, rogge e fossati e alcuni allagamenti puntuali.

Per monitorare l’evolversi della situazione il sindaco ha deciso di aprire il Coc, Centro operativo comunale, in forma ristretta nella sede del comando della polizia locale. Sono stati convocati le funzioni di polizia locale, protezione civile, lavori pubblici, mobilità e comunicazione e i referenti di Amcps e Viacqua.

Preoccupa, in particolare, l’innalzamento del Retrone nella zona di viale Fusinato: in questi minuti, in via precauzionale, nel tratto tra via Maganza a Monte Berico una pattuglia della polizia locale sta invitando con megafoni i cittadini a spostare le auto e gli altri beni mobili da garage interrati.

Dalle 19.30 due squadre di protezione civile e pattuglie della polizia locale stanno effettuando sopralluoghi e verifiche nei punti sensibili, in particolare lungo la roggia Ariello in zona Riviera Berica e lungo i corsi del Retrone e del Bacchiglione, nelle aree che sono state già soggette ad allagamenti.

É stato effettuato un intervento a supporto di alcuni residenti della zona di Ca’ Tosate, con consegna precauzionale di sacchi per fronteggiare l’innalzamento della roggia Ariello.

Situazione fiumi ore 22

Alle 22 il Bacchiglione a ponte degli Angeli misurava 4,85 metri, mentre il Retrone a Sant’Agostino 2.66 metri, livelli che hanno fatto scattare le prime misure di protezione del Piano comunale di emergenza, tra cui l’attivazione a cura di Viacqua delle pompe di viale Stadio e via Leoni.
I volontari del gruppo comunale protezione civile stanno posizionando le paratie in largo Goethe, viale Giuriolo e via Sartori e successivamente andranno a installare i panconi a Ponte di Debba.

Vicenza, 15 e 16 maggio 2024

Fonte: Comune di Vicenza Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio