Cibo & Vino

Tagliolini di castagne alla crema di zucca e germogli di porro

L’autunno è il momento giusto per sperimentare tante ricette con le castagne. Ingrediente molto versatile in cucina, si può consumare fresca, bollita o secca, ed è perfetta per preparare primi, secondi e dessert, grazie al suo caratteristico sapore dolce.

In questa occasione vi proponiamo una ricetta succulenta ma allo stesso tempo salutare con soli 416 calorie a persona.

tagliolini di castagne alla crema di zucca e germogli di porro sono una ricetta gustosa e ricca di tanti benefici. È un primo piatto che puoi servire durante un’occasione particolare, una festività o quando hai voglia di piatto sostanzioso, ma povero di grassi.

Gli ingredienti di questi tagliolini, ben amalgamati tra di loro, danno vita a un piatto che è un trionfo di sapori. Il gusto dolciastro della farina di castagne e della zucca, infatti, si sposa benissimo con il sapore deciso del porro.

I valori nutrizionali dei tagliolini di castagne alla crema di zucca

I tagliolini sono preparati con farina di castagne, ingrediente ricco di tante proprietà nutrizionali come il frutto autunnale da cui si ricava.

  • Contiene una considerevole quantità di carboidrati complessi e amidi. Di conseguenza, è utile soprattutto in periodi di particolare stanchezza fisica e mentale.
  • Le castagne sono anche fonte privilegiata di sali minerali, come potassio, magnesio e fosforo.
  • Hanno anche un buon contenuto di vitamina B2, che preserva la salute dei tessuti. Completa la ricchezza nutrizionale di questo frutto l’acido folico (o vitamina B9)importante durante la gravidanza per un sano sviluppo del feto.

La zucca ha un allegro colore arancione e un sapore vellutato, ma è anche fonte di tanti benefici. Prima di tutto è un ortaggio perfetto per chi segue una dieta, perché contiene pochissime calorie (18 kcal per 100 g). È ricca di moltissime vitamine e di betacarotene, un potentissimo antiossidante. La presenza di quest’ultimo è utile a limitare la formazione di radicali liberi.

Infine, i germogli di porro sono ricchissimi di acqua e sono quindi indicati per combattere la cellulite e la ritenzione idrica.

INGREDIENTI PER 4 PERONE 

Per la pasta

  • 150 g di farina di castagne
  • 150 g di semola
  • 3 cucchiaini di semi di lino tritati
  • 150 ml di acqua
  • sale q.b.

La crema di zucca

  • 300 g di polpa di zucca mantovana
  • 1 aglio di spicchio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per il ragù bianco di soia

  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 100 g di soia granulare
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di salsa tamari di soia
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Operazione preliminare: metti i semi di lino sminuzzati in 150 ml di acqua e lascia riposare in frigo almeno 2 ore.
  2. Prepara il ragù bianco: lava, sbuccia e trita finemente le verdure e falle saltare nell’olio in una pentola dal fondo spesso per 10 minuti a fuoco dolce. Aggiungi la soia (senza ammollarla come indicato sulla confezione), la salsa di soia, il sale, il pepe e 1/2 litro di acqua bollente. Lascia sobbollire per 1 ora a fuoco bassissimo controllando sempre che l’acqua non evapori completamente (in tal caso, aggiungine dell’altra). A cottura ultimata, il ragù deve risultare molto morbido e piuttosto asciutto.
  3. Prepara la pasta: setaccia le due farine con un pizzico di sale, disponi la farina a fontana, al centro versa il composto di semi di lino ottenuto e un pizzico di sale. Lavora la pasta con le mani energicamente finché non sarà liscia ed elastica. Stendila in un disco sottile, arrotolalo e taglia strisce da 1 cm di spessore. Per questa operazione puoi servirti anche dell’apposita macchina. Apri i tagliolini con le mani e infarinali. Lasciali seccare all’aria per 30 minuti.
  4. Prepara la crema di zucca: fai scaldare brevemente lo spicchio di aglio spellato e schiacciato nell’olio, unisci la zucca, il rosmarino tritato, sale e pepe e lascia cuocere mescolando per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungi un mestolo di acqua e prosegui finché la zucca non risulterà morbida. A questo punto, toglila dal fuoco e frullala insieme al lievito alimentare.
  5. Fai cuocere i tagliolini in abbondante acqua bollente salata e scolali non appena salgono in superficie. Manteca con la salsa di zucca, il ragù bianco e i germogli di porro e servi.

Approfitta ad utilizzare questo prezioso frutto autunnale, soprattutto tra ottobre e novembre. Sono i mesi migliori per conoscerne le varietà e preparare ricette con le castagne originali e golose.

Fonte ricetta e foto di copertina: dal sito Melarossa by Nicoletta Cinotti

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio