Cibo & Vino

GRASPO a Thiene per la presentazione ufficiale del nuovo libro

Giugno Thienese

Il 14 giugno avremo il GRASPO a Thiene, per la presentazione ufficiale del nuovo libro: “100 custodi per 100 vitigni” e per parlare della biodiversità viticola in Italia, al Giugno Thienese.

Un evento particolare, unico, diretto non alla semplice presentazione di un libro, quello realizzato da GRASPO (Gruppo di ricerca ampelografica per la salvaguardia e preservazione dell’originalità viticola), ma alla tutela dei vitigni autoctoni italiani a rischio di estinzione.

“100 custodi per 100 vitigni”

Venerdì 14 giugno alle ore 18,00, dunque, presso la Sala riunioni di Palazzo Cornaggia, sentiremo questo straordinario racconto sulle storie di 150 aziende custodi di oltre 200 vitigni rari e poco conosciuti, situati in tutte le regioni d’Italia. Non un semplice elenco, ma la scoperta di un mondo spesso dimenticato, carico di storie eroiche e del prezioso lavoro di istituzioni, centri di ricerca e ampelografi per identificare e preservare questi tesori genetici.GRASPO a Thiene

Ma l’opera di Graspo non si limita alla conservazione. Il progetto mira a verificare come questi vitigni dimenticati possano offrire soluzioni concrete alle sfide del cambiamento climatico. Vitigni resistenti, capaci di garantire freschezza e acidità, o adatti a produrre vini rossi eleganti, rappresentano un’importante risorsa per il futuro della viticoltura italiana.

Relatori dell’evento per il GRASPO saranno Marta de Toni (I vitigni rari tra origine ed originalità) con Aldo Lorenzoni e Luigino Bertolazzi (Presentazione del libro “100 custodi per 100 vitigni, la biodiversità viticola in Italia”).

A seguire Giampaolo Girardi di PROPOSTA VINI (Valorizzare e vendere i vitigni rari, il progetto I Vini dell’Angelo). Poi la parola ai custodi: Innocente Dalla Valle di Cà Biasi e Enrico Azzolin dei Canevisti.

Tutti fortemente convinti che la vera sostenibilità in vigna parte dalla tutela e dalla salvaguardia della biodiversità viticola di ogni territorio. Conosceremo anche alcune storie di sindaci, di piccole comunità, di associazioni ed aziende che condividendo questi temi hanno concretamente contribuito alla salvaguardia della biodiversità viticola locale anche tutelando vecchie vigne, storici sistemi di allevamento ed ancestrali pratiche agricole.

A seguire le degustazioni dei vitigni rari di G.R.A.S.P.O. (Marzemina Bianca, Gruaja, Groppello di Breganze, Perera, Recantina, Cavrara, Turchetta, Pontedara, Saccola, Pedevenda, Negrara)

Thiene 10 giugno 2024

Associazione Oltreconfine

Per info:

Guido Pretto 366.8231661 (Oltreconfine)

Marta De Toni 347.9763263 (GRASPO)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio