Auto & MotoriBassano

Vittorio Ceccato ritrova la Skoda Fabia Rally2 Evo di P.A. Racing

Ottavo assoluto in Friuli – Vittorio Ceccato ritrova la Skoda Fabia Rally2 Evo di P.A. Racing

Nella tappa di Coppa Rally ACI Sport di quarta zona, a coefficiente maggiorato, il portacolori di Jteam è anche terzo di Over 55.

Vittorio Ceccato ritrova la Skoda Fabia Rally2 Evo di P.A. Racing ed arriva uno dei risultati migliori in carriera, da quando il portacolori di Jteam viaggia nella classe regina, a conti fatti ottavo assoluto tra i big della Coppa Rally ACI Sport.

Il Rally del Friuli Venezia Giulia,

corso tra Sabato e Domenica con coefficiente maggiorato a quota 1,5, ha visto il pilota di Bassano del Grappa, presentatosi ai nastri di partenza con l’inseparabile Rudy Tessaro al proprio fianco, autore di una prestazione solida e consistente.

Già dal via i segnali erano molto incoraggianti e la prima frazione, quella del Sabato con il doppio passaggio sulla “Trivio – Stregna”, vedeva l’unica punta del sodalizio vicentino terminare nono assoluto, in entrambe le tornate, lasciando intravedere una Domenica da protagonista.

Siamo partiti bene già nello shakedown” – racconta Ceccato – “perchè, grazie ai consigli di Alessandro Perico, abbiamo trovato un buon setup che ci permetteva di segnare un ottimo sesto assoluto.

La prova del Sabato ci ha impegnato ed era particolarmente insidiosa ma, al termine dei due passaggi, eravamo soddisfatti di essere già in nona posizione nell’assoluta.”

La seconda giornata di gara

vedeva un’ulteriore progressione di Ceccato, ottavo al controllo stop della “Canebola – Masarolis” e bravo a ripetersi sulla successiva “Valle di Soffumbergo”.

Riuscendo ad imprimere un buon ritmo anche sulla conclusiva “Canebola – Masarolis” il bassanese completava un weekend più che positivo, archiviandolo con l’ottava piazza assoluta, in gruppo RC2N, in classe R5 – Rally2 e con il terzo gradino del podio tra gli Over 55.

Alla Domenica siamo partiti con la giusta carica”

– aggiunge Ceccato – “su due prove speciali che erano particolarmente difficili.

L’asfalto era decisamente aggressivo, incidendo pesantemente sull’usura delle gomme. La gestione delle stesse diventava un fattore determinante, specialmente sulla veloce discesa a Masarolis.

Alla fine del primo giro i distacchi erano contenuti quindi abbiamo deciso di spingere, tentando di agganciare chi ci precedeva.

Qualche errore è arrivato ma siamo comunque felici di aver portato a casa questo ottavo assoluto ed il terzo tra gli Over 55. È il giusto premio per tanta fatica e tanti chilometri fatti, imparando a crescere.

Se non commettiamo errori possiamo stare nei dieci assoluti e, visto il parco partenti qui in Friuli, il nostro risultato è ancora di maggiore valore.

Grazie a Rudy, sempre attento e preciso nonostante il caldo che si pativa in abitacolo. Abbiamo accusato anche una foratura ma è stato protagonista di un pit stop degno della Formula 1.

Grazie a tutti quelli che ci hanno supportato qui, a partire da P.A. Racing e proseguendo con Jteam, con Dimensione Corse e con tutti i nostri partners. Ora si va in vacanza e torneremo a Settembre.”

Bassano del Grappa (VI), 18 Luglio 2023

Immagine di Vittorio Ceccato, in azione (immagine a cura di Fotosport).

Fabrizio Handel UFFICIO STAMPA
@ contact: press@jteam.it
web: www.jteam.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights