Auto & MotoriRomano d'Ezzelino

Team Bassano: un fine settimana ricco di soddisfazioni

Fassina vince a San Martino con la Stratos, Savioli con la Porsche 911 è secondo ai Nebrodi e Basso, stessa vettura, si mette in bella evidenza alla Trento Bondone – Team Bassano: un fine settimana ricco di soddisfazioni

Cinque sono state le gare dello scorso fine settimana a cui erano iscritti piloti ed equipaggi del Team Bassano e grazie alle loro prestazioni, il palmarès della scuderia capitanata da Mauro Valerio si è impreziosito ulteriormente.

Il primo acuto

è arrivato dal Rally San Martino Historique per mano del sempreverde Antonio Fassina il quale, ben coadiuvato da Marco Verdelli sulla Lancia Stratos, ha inscritto nuovamente il proprio nome nell’albo d’oro della gara di San Martino di Castrozza dopo il successo del 2019 precedendo, come allora, Tiziano Nerobutto con l’Opel Ascona 400 condivisa in quest’occasione con Cristian Stefani, al quale non è bastata la rimonta attuata nel finale. In quarta posizione, completando anche un tris di vittorie nei tre Raggruppamenti, si è piazzata la Ford Sierra Cosworth 4×4 di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi che incamerano punti preziosi per il Trofeo Rally ACI Vicenza.

Buona la prima gara stagionale di Umberto Scariot con la Lancia Rally 037 che, assieme a Roberto Simioni, ha condotto in settima posizione mentre in undicesima hanno concluso, vincendo la classe, Gianluigi Baghin e Greta Graziani su Alfa Romeo Alfetta GTV. Alle spalle della coupé del “biscione”, si sono piazzate due Porsche 911 RS, rispettivamente l’esemplare di Antonio ed Eva Orsolin e quella di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro, rientrati il secondo giorno grazie al super rally dopo la sostituzione del cambio danneggiato. Oltre alla soddisfazione di aver visto tutti i propri equipaggi al traguardo, il Team Bassano ha brindato anche alla vittoria nella classifica delle Scuderie.

Restando in provincia di Trento,

un risultato eccellente è arrivato grazie a Giampaolo Basso che al suo primo impegno stagionale ha portato la Porsche 911 RS in quarta posizione assoluta, terza nella classifica europea, al traguardo dell’impegnativa cronoscalata “Trento – Bondone” svoltasi domenica scorsa sul classico tracciato di oltre diciassette chilometri; per Roberto Piatto su Fiat Ritmo 75, invece, i cronometri hanno decretato la trentatreesima prestazione assoluta.

Al Rally dei Nebrodi

disputato in provincia di Messina, solo una penalità di 10” ad un controllo orario ha privato della vittoria la Porsche 911 RS di Marco e Gianluca Savioli che si sono dovuti accontentare della posizione d’onore e del sigillo in 2° Raggruppamento.

Al Rally di Reggello – Coppa dell’Olio,

Stefano Bartoloni ha corso la prima gara dell’anno assieme a Cinzia Giacopelli, portando l’Autobianchi A112 Abarth al decimo posto dell’assoluta e secondo di classe; infine, al Valli Ossolane per sole auto moderne, vittoria di classe per Denis Letey e Sylvie Lale Murix in gara con una Suzuki Swift.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Romano d’Ezzelino (VI), 18 giugno 2024

Ufficio Stampa Team Bassano

 Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio