Auto & Motori

Scuderia Palladio Historic: impegni su diversi fronti

Quello scorso è stato un fine settimana di buoni risultati per gli equipaggi della scuderia vicentina Palladio Historic impegnati in quattro gare. Al Rally Lana Storico di sabato prossimo Salvini e Tagliaferri pronti a tornare in gara con la Porsche 911

Va in archivio un altro fine settimana ricco di eventi sportivi, in Italia e all’estero, che hanno visto tra i protagonisti anche i portacolori della Scuderia Palladio Historic.

In Ungheria al Mecsek Rallye valevole per il Campionato Europeo, “Zippo” e Nicola Arena nonostante dei problemi tecnici, sono riusciti a portare sul secondo gradino del podio assoluto l’Audi quattro, balzando anche al comando della classifica assoluta.

“Trento – Bondone”

Buone notizie anche dalla cronoscalata “Trento – Bondone” grazie al sesto assoluto conseguito da Umberto Pizzato su Porsche 911 RS con la quale si è piazzato anche al terzo posto di 2° Raggruppamento. Hanno poi tagliato il traguardo anche “PAC”, trentacinquesimo e primo di classe con la Lola T590, e “Otto Von Ranap” anch’egli vincitore di categoria con la Fiat Giannini 128 NP con cui ha realizzato la cinquantacinquesima prestazione assoluta.

Si torna poi ai rallies con il San Martino di Castrozza e Primiero, portato a termine da Paolo Marcon e Giovanni Somenzi, sedicesimi e primi di classe su Lancia Fulvia Coupé, per passare successivamente in Sicilia dove, al Rally dei Nebrodi Storico, Francesco Ospedale e Giuseppe Lusco si sono piazzati al sesto posto assoluto e primo di classe nonostante diversi problemi tecnici alla loro Volkswagen Golf GTI Gruppo A.

Voltando pagina,

il calendario propone nel fine settimana a venire altri due appuntamenti dal sapore “tricolore”: il Rally Lana Storico a Biella e La Marca Classica a Treviso.

Quinto degli otto round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, il rally biellese conta tra gli iscritti anche Alberto Salvini e Davide Tagliaferri che saranno della partita con la nuova Porsche 911 RS portata con poca fortuna al debutto al recente Valsugana Rally; per il duo toscano si tratta della seconda presenza a Biella, la terza invece per il pilota senese che vi corse anche nel 2021 navigato da Mattia Franchin. Sei le prove speciali, lunghe e molto tecniche, in programma tutte nella giornata di sabato 22 giugno, per poco meno di un centinaio di chilometri cronometrati.

Nel pomeriggio della stessa giornata scatterà da Quinto di Treviso l’edizione 2024 de La Marca Classica, settimo atto del Tricolore Regolarità Classica al via della quale saranno presenti con la Porsche 911 S, Mauro Argenti e Roberta Amorosa. Dopo la “power stage” del sabato, la gara riprenderà domenica per concludersi verso le 16.

Altre notizie ed informazioni della scuderia al sito web www.palladiohistoric.it

Vicenza, 18 giugno 2024

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic

Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio