Auto & Motori

Rally Internazionale dei Laghi: aperte le iscrizioni

Coppa Rally di Zona – Aperta la finestra temporale per inviare le adesioni per la prima gara regionale dell’anno. Si corre sabato 2 e domenica 3 marzo con validità per Lombardia Rally Cup ed il Lake Rally Trophy. Presentazione sabato 24 febbraio presso la sede della Provincia di Varese.

Rally dei Laghi

Il sipario sull’edizione 2024 del Rally dei Laghi si apre ufficialmente giovedì 1 febbraio con l’apertura delle iscrizioni. Per la trentaduesima candelina sulla torta della corsa varesina bisognerà attendere ancora un mese quando protagonisti saranno equipaggi, team e vetture nel fine settimana tra sabato 2 e domenica 3 marzo.

Ci sarà tempo per inviare le adesioni sino al giorno 21 febbraio con la possibilità estesa anche agli equipaggi stranieri.

Le strade del varesotto accendono la sfida – Il programma della corsa ricalca quello del 2023 con il Sette Termini, la Valganna ed il Cuvignone che saranno i tratti che dovranno essere percorsi per due volte ciascuno nella giornata di domenica 3 marzo mentre al posto della Ps1 Ippodromo del sabato, gli organizzatori stanno lavorando alacremente per inserire la speciale spettacolo nella location originale a Caravate, proprio attorno all’azienda Colacem che ospita anche il Parco Assistenza.

La corsa, da parecchi concorrenti utilizzata quale probante test in vista dell’imminente Campionato Italiano Rally Assoluto, potrà ancora contare sulla presenza delle vetture storiche da rally e su quelle della regolarità.

Presentazione a Villa Recalcati

Sabato 24 alle ore 18, la gara verrà presentata alla Villa Recalcati di Varese con una conferenza stampa indetta proprio all’interno di una delle sedi storiche del rally; per molte edizioni a cavallo tra gli anni ’90 e i primi 2000 la corsa è infatti partita ed arrivata presso l’attuale sede della Provincia di Varese.

Sarà un’occasione interessante per via della contemporanea mostra sui cento anni dall’inaugurazione della A8, l’autostrada Milano-Laghi, che dal “quadrivio Fiorenza” di viale Certosa conduce sino all’uscita di Gazzada per poi terminare nel centro cittadino di Varese.

“Fu la prima autostrada d’Italia e siamo lieti che questo ricordo, che attraverso immagini, progetti e testimonianze è messo in mostra al palazzo della Provincia, possa essere abbinato alla nostra gara” afferma Andrea Sabella, a capo del gruppo organizzatore dell’Asd Rally dei Laghi.

Fonte ufficio stampa Rally dei Laghi – foto Magnano – @acisportspa.it

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio