Auto & MotoriSchio

Historic Club Schio: XXVI edizione Raduno auto storiche “Quota Mille”

Anche quest’anno si è svolto la XXVI edizione del raduno Quota Mille, evento classico organizzato dall’Historic Club Schio, inserito nel calendario ASI (Automotoclub Storico Italiano) Trofeo Marco Polo riservato esclusivamente alle vetture certificate.

Per l’Historic Club Schio

è il fiore all’occhiello tra i raduni perché accomuna, per tre giorni e su percorsi dove emergono le capacità di guida, una quarantina di vetture storiche e relativi equipaggi per scoprire luoghi incantevoli e panorami mozzafiato.

Inoltre, nel 2022, il club scledense ha ricevuto il prestigioso premio della Manovella d’oro, ulteriore riconoscimento ed apprezzamento per l’evento organizzato, dopo l’encomio ASI del 2019.

Quest’anno, il clima meteorologico ha reso più epico l’evento con il venerdì accompagnato da nuvole e qualche goccia di pioggia poi apertosi a clima nuvoloso in quota e sereno per i restanti giorni.

Nel merito

quasi tutti gli equipaggi con le vetture scoperte, hanno coraggiosamente tenuta abbassata la capote a dispetto delle temperature non proprio miti. Ma, per chi ha resistito, ha dimostrato passione non comune nel vivere la vettura da vero “gran turista”.

Sono stati percorsi km 250 il sabato e di km 100 alla domenica, raggiungendo i m 2.757 del Passo dello Stelvio, i m 2.474 del passo del Rombo unitamente al Museo di moto più alto d’Europa a m 2.220, attraversando le valli Venosta, Isarco, Pusteria e Badia, transitando per Merano, Vipiteno, Brunico, Corvara e Gardena…

Un sentito ringraziamento da parte del club va rinnovato ai club federati ASI che hanno reso ancor più memorabile questo “gemellaggio” di passione su quattro ruote: il Veteran Car Team di Bolzano, il Nostalgic Car Club di Vipiteno e l’Oldtimer Club Pusteria di Brunico.

Historic Club Schio
Oldtimer Club Pustertal Brunico
Historic Club Schio
Nostalgic Car Club Vipiteno

Il venerdì,

dopo una salita sul passo dello Stelvio, è iniziata a Trafoi questa nuova avventura, proprio dove si era conclusa la precedente edizione del Quota Mille ovvero nell’Hotel Bellavista del campione Gustav Thöni che, assieme a Stephan Gander, hanno fatto gli onori di casa unitamente al presidente dell’Historic Club Schio Alessandro Rossi ed al socio Alessandro Gori ricordando assieme le gesta del mitico sciatore.Historic Club Schio

Dopo la cena di gala,

Stephan Gander ha ripercorso, dopo un approfondito studio storico dell’epopea della strada di montagna più bella del mondo e della “Corsa più alta del mondo”, competizione che si svolse negli anni Trenta del secolo scorso e che si sviluppò sulla strada del passo dello Stelvio da Trafoi al passo e che vide impegnati i più grandi campioni dell’epoca quali Mario Tadini (il re della montagna, prima di Mauro Nesti), Rudolf Caracciola, Hans Stuck, Tazio Nuvolari ed altri miti delle quattro ruote.

Il sabato mattina

abbiamo approfittato del “tempo delle mele” al consorzio di Laces dove, con le spiegazioni di Benjamin Laimer, si è potuto comprendere le ragioni per cui il frutto di questa valle, sia speciale nonché accogliere deliziosi consigli sul come degustarlo: grazie per i prodotti con cui ci ha omaggiato!!!.

Quindi si è passati ai fatti concreti, scalando il passo Rombo con la visita in territorio austriaco del Top Mountain Motorcycle Museum , che, risorto come l’araba fenice dopo l’incendio che lo distrusse nel 2021, raccoglie pregiati modelli di motociclette nonché eccitanti simulatori di guida su due ruote.

Riprese le “discese ardite e le risalite verso il passo dello Giovo, gli equipaggi hanno  omaggiato con qualche lampeggiata di fari, gli amici del Veteran Car Team di Bolzano che avevano in corso il raduno Dolomeeting Porsche Sudtirol: una coincidenza che ha accomunato due schiere di appassionati sulle strade della devozione per le quattro ruote!

Nel tardo pomeriggio,

a Vipiteno, le vetture hanno sfilato nel centro storico con uno scambio di battute  con i partecipanti: questa passerella non sarebbe stata possibile senza l’aiuto, il contributo e l’amicizia del Nostalgic Car Club di Vipiteno ed ha permesso, con l’esposizione delle vetture, di condividere anche con i turisti, la magia dell’antico viaggiare.

La domenica mattina, grazie al supporto ed alla calorosa amicizia dell’Oldtimer Club Pusteria, le vetture si sono raccolte assieme a quelle di alcuni appassionati locali con vetture tirate a lucido per le grandi occasioni, nella piazza del Municipio di Brunico emozionando con un magico spettacolo, appassionati e turisti.

Dopo essere ripartiti alla volta del passo della Furcia, i “Quota Mille” hanno raggiunto la Val Gardena fino a Plan de Gralba, per il gran finale.

Con un panorama mozzafiato sulle Dolomiti – patrimonio dell’Unesco – gli occhi hanno brillato per tanta magnifica bellezza.

Dopo i riconoscimenti e le premiazioni, con il tipico pranzo di montagna ed il brindisi finale, si è concluso l’evento 2023.

E’ stato un fine settimana

all’insegna dell’amicizia, delle emozioni per la bellezza dei luoghi visitati, per avere respirata l’aria densa della storia e della cultura – di cui non si è mai sazi – con il piacere di fare del turismo con una vettura d’epoca,

L’appuntamento al prossimo anno, magari assieme ai club che ci hanno dimostrata tanta amicizia e passione.

Only the brave, sempre e solo con Historic Club Schio!!!

VipitenoFonte Filippi Diego
Responsabile Biblioteca Pubbliche relazioni/Stampa
Historic Club Schio

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights