Arte, Cultura & Spettacoli

Vicenza: omaggio a Valtinoni con un concerto in suo onore

Mercoledì 12 giugno al Conservatorio “A. Pedrollo”

Omaggio a Valtinoni: mercoledì 12 giugno il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza celebra il noto compositore vicentino

Nell’ambito della rassegna “Note a cielo aperto”, nel suggestivo chiostro di San Domenico del Conservatorio di Musica di Vicenza, mercoledì 12 Giugno 2024 alle ore 18.30 si svolgerà l’evento OMAGGIO A VALTINONI.

Il noto compositore vicentino, le cui opere sono eseguite in tutto il mondo, riceve l’omaggio di alcuni studenti e docenti del Conservatorio, dove ha insegnato per molti anni, fino al recente raggiungimento della pensione.

L’evento sarà un concerto-conversazione con l’Autore, durante il quale verrà eseguito da studenti del Conservatorio il suo “Concertino per sei strumenti” (2016), con la proiezione dell’analisi grafica della partitura, realizzata dagli studenti del corso di “Analisi compositiva”.

Ad intervistare il maestro Valtinoni, con domande sulla sua formazione, il suo stile musicale, la sua carriera, il critico musicale Cesare Galla e Paolo Furlani, compositore, docente al Conservatorio di Vicenza.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per maggiori informazioni: ufficiostampa@consvi.itwww.consvi.it

Vicenza: omaggio a Valtinoni con un concerto in suo onore

Foto di copertina di Ernesto Molin

Vicenza, 11 giugno 2024

Fonte: Conservatorio di Musica di Vicenza “A. Pedrollo”

Presentazione storica del Conservatorio di Musica di Vicenza “A. Pedrollo”

Il patrimonio documentario della Biblioteca del Conservatorio di Vicenza comprende ca. 38000 documenti. Il patrimonio è formato da due distinte raccolte: una di recente formazione propria del Conservatorio, e un’altra – il cosiddetto “Fondo Canneti” –. Quest’ultimo proveniente dall’Istituto Filarmonico comunale fondato nel 1867 e intitolato al musicista vicentino Francesco Canneti (1807-1884). Questo fondo è di proprietà della città di Vicenza, ma concesso in deposito d’uso al Conservatorio.

La raccolta di diretta proprietà del Conservatorio consta di ca. 28000 unità, è in fase di continuo sviluppo e comprende documenti a carattere specialistico musicale e musicologico. Oltre ai repertori e alle opere di consultazione, ai cataloghi tematici e ai cataloghi di fondi musicali e di libretti di recente pubblicazione, si possono reperire libri di letteratura musicologica, teorica, didattica e organologica, edizioni in facsimile di antichi trattati musicali, riviste specialistiche italiane e internazionali. La sezione propriamente musicale offre un’ampia scelta di repertorio tra partiture in edizione critica, materiali per l’esecuzione, metodi e sussidi didattici per lo studio strumentale. La mediateca comprende ca. 6000 documenti.

Fonte dal sito https://www.consvi.it/

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio