Arte, Cultura & SpettacoliValdagno

Valdagno, Teatro Cinema Super: “Il teatro vive solo se brucia”

Al Teatro Cinema Super di Valdagno il documentario sulla storia della famiglia Carrara.

La storia di una famiglia che coincide con quella dei teatri viaggianti di inizi Novecento. Un racconto che arde di passione, di ricordi e di incontri che cambiano la vita. Questo è “Il teatro vive solo se brucia”, il documentario di Marco Zuin sulla famiglia d’arte Carrara.  Prodotto da Ginko Film.

Sarà presentato sabato 20 gennaio alle ore 21 al Teatro Cinema Super di Valdagno.

La voce narranteValdagno, Teatro Cinema Super

di Andrea Pennacchi, intrecciata ai ricordi dei fratelli Titino, Annalisa e Armando e della madre Argia Laurini, ci accompagna in un viaggio di grande potenza emotiva nella storia di questa celebre famiglia di teatranti girovaghi da 10 generazioni.

Quella dei Carrara è anche la narrazione di come il teatro, libero e impossibile da catturare proprio come una fiamma, sia cambiato nel corso degli anni, di come ne siano mutate la funzione e le modalità di fruizione.

Perché in questo documentario il teatro si intreccia continuamente e inevitabilmente alla vita di chi l’ha vissuto  – e continua a viverlo.  Non solo come una passione ma anche, e soprattutto, come una missione.

Annalisa Carrara

“È emozionante rivedere la storia teatrale di famiglia proprio dove i Carrara hanno scelto di avere una casa senza ruote… a Valdagno” dichiara Annalisa Carrara, che sarà presente alla proiezione assieme ai fratelli Titino e Armando.

Prevendite e biglietti acquistabili nel sito del Teatro Cinema Super www.teatrosuper.it o in biglietteria la sera stessa della proiezione a partire dalle ore 20.

Vincenzo Grandi Comune di Valdagno – Ufficio stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio