Altri BassanoArte, Cultura & Spettacoli

Valbrenta: Andrea Pennacchi porta in scena “Una piccola Odissea”

Sabato 5 agosto ore 18.30 alla Tagliata della Scala a Valbrenta

Una versione a più voci per un racconto senza tempo – LA PICCOLA ODISSEA DI ANDREA PENNACCHI

Sabato 5 agosto ore 18.30 al Forte Tagliata della Scala,

Andrea Pennacchi porta in scena “Una piccola Odissea”, una versione a più voci del celebre poema omerico, prodotta dal Teatro Boxer. Insieme a Pennacchi in scena anche Giorgio Gobbo alla chitarra e voce, Annamaria Moro al violoncello e Gianluca Segato alla lap steel guitar.

Un evento inserito nel cartellone di Operaestate Festival, il ricco programma estivo promosso dal Comune di Bassano, insieme alle Città palcoscenico, con il sostegno della Camera di Commercio di Vicenza e realizzato grazie al contributo del Ministero della Cultura, la Regione del Veneto e la rete delle aziende inserite nel club Amici del Festival.

L’Odissea è stata definita “un racconto di racconti”,

una maestosa cattedrale di racconti e raccontatori, attraver­sata da rimandi ad altre storie e miti, in una fitta rete che cattura il lettore.

Proprio il suo essere costruita mirabil­mente per la lettura, però, la rende difficile da raccontare a teatro, ricca com’è.

In questa Piccola Odissea, Andrea Pennacchi ha pensato di restituirne il sapore di racconto orale proponendone una versione a più voci, che potesse dare il giusto peso anche alla ricca componente femminile e al racconto del ritorno vero e proprio.

Pochi ricordano, infatti, che gran parte della storia si svolge nell’arco di pochi giorni: tra la partenza di Odisseo da Ogigia e il suo trionfo contro i Proci e il ricongiungimento con moglie, figlio e padre.

Il resto della storia, la parte più conosciuta, è raccontata da aèdi, dai suoi vecchi compagni, da Telemaco e Penelope, e da Odisseo stesso.

Una piccola Odissea partirà così dalla capanna dei raccon­ti, quella capanna del chiaro Eumeo, principe e guardiano di porci, in cui inizia la vera e propria riconquista di Itaca da parte di Odisseo.

Ad accompagnare il racconto, le musiche dal vivo di musiche dal vivo di Giorgio Gobbo, Gianluca Segato e Annamaria Moro.

A proposito dello spettacolo, racconta Pennacchi:

Così vicina alla mia infanzia, l’Odissea è il nucleo rovente da cui nacque il mio amore per il racconto. Non c’era differenza, per me, tra Tolkien e Omero, era una grande storia, anzi una storia di storie, in cui non faticavo a riconoscere le persone che amavo. E ho sempre desiderato raccontarla”.

Non resta quindi che ri-ascoltare una storia senza tempo, attraverso lo sguardo affettuoso e lucido di un grande interprete del teatro italiano.

Andrea Pennacchi – Una piccola Odissea – Sabato 5 agosto ore 18.30

Tagliata della Scala, Valbrenta (in caso di maltempo: Sala Da Ponte, Bassano del Grappa)

Info: Biglietteria Operaestate Festival, via Vendramini, 35 tel. 0424 524214 – www.operaestate.it

Valbrenta

Comune di Bassano del Grappa – Comunicazione Operaestate/CSC/Dance Well
www.operaestate.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio