Arte, Cultura & Spettacoli

Primo concerto della 45^ Stagione concertistica di “Incontro sulla Tastiera”

Primo concerto della 45^ Stagione concertistica di Incontro sulla Tastiera – Lunedì 18 ottobre, ore 21.00, Teatro Olimpico di Vicenza

LA CARICA DEI GIOVANI ALL’OLIMPICO

L’Orchestra giovanile del teatro Comunale di Bologna sarà sul palco assieme al Direttore Marco Boni e la pianista Jin Ju.

In programma la “Classica” di Prokoviev e la Sonata “Imperatore” di Beethoven

La 45^ edizione di “Incontro sulla Tastiera”, parte ufficialmente lunedì prossimo, 18 ottobre, con un intenso e impegnativo primo concerto al Teatro Olimpico di Vicenza, per orchestra e pianoforte. Splendida occasione di incontro con i musicisti dell’Orchestra della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna, nata nel 2019 per fornire ai giovani più talentuosi dell’Emilia Romagna un percorso di formazione professionale di altissimo livello.

Mariantonietta Righetto Sgueglia

“Un evento cui arriviamo con entusiasmo ed orgoglio dopo due anni di pausa forzata. Due anni sofferti per noi, ma soprattutto per gli artisti. E la Stagione che presentiamo è più che mai lo specchio dello spirito che guida la nostra associazione dal principio: sostenere la carriera dei giovani e proporre progetti nuovi che soddisfino il più ampio pubblico possibile”- afferma la direttrice artistica Mariantonietta Righetto Sgueglia.

Il concerto del 18 ottobre – che gode anche quest’anno del patrocinio del Comune di Vicenza – propone l’Orchestra Giovanile del Teatro Comunale di Bologna in due capisaldi della classica sinfonica. La direzione è al M° Marco Boni e sul palcoscenico palladiano si vedrà anche un grande ritorno: la celebre pianista Jin Ju riconosciuta dalla critica internazionale per la tecnica nitida e focosa, nonché una dei concertisti di maggior interesse nell’ambito dell’esecuzione su strumenti storici.

Proprio la Ju cinque anni fa fu per Incontro sulla Tastiera protagonista di un concerto unico e indimenticabile su sette pianoforti storici – usciti per l’occasione dal Museo degli Strumenti Antichi di Bologna – e che per la sua particolarità fu seguito in diretta dalla RAI-RadioTelevisione Italiana.

Si inizia con la Sinfonia in Re maggiore op.25 di Prokofiev, nota come Sinfonia Classica ed ancora oggi uno dei suoi lavori più noti e amati, che il compositore decise di scrivere nello stile di Haydn, pur senza l’ausilio del pianoforte. E si continuerà, poi, con il Quinto Concerto di Beethoven, il più celebre e popolare di tutti i concerti per pianoforte e orchestra della letteratura sinfonica – forse perché, anticipa per qualche aspetto i modi del Concerto romantico e tuttavia ci propone in termini essenziali i caratteri noti e comunemente preferiti dell’arte beethoveniana, il cosiddetto “secondo stile”.

Prevendita e biglietteria: Pantarhei  ( tel: 0444-320217 – 3474924372).
Attenzione alle normative Covid

La pianista Jin Ju
Direttore Marco Boni

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio