Arte, Cultura & Spettacoli

“Luoghi musicali”: sei concerti per scoprire le bellezze di Vicenza

“Luoghi musicali”, sei concerti dal centro storico ai quartieri

Per valorizzare spazi e bellezze nascoste della città

Un viaggio attraverso la musica dal centro storico ai quartieri. È il motore della rassegna “Luoghi musicali” che a maggio e giugno vedrà esibirsi, con sei concerti in diversi spazi della città, la Nuova Orchestra Pedrollo.

L’evento, curato dal ensemble vicentino con il patrocinio del Comune, è stato presentato oggi dall’assessore alla cultura, al turismo e all’attrattività della città Ilaria Fantin, dall’assessore alla partecipazione Matteo Tosetto e dal maestro della Nuova Orchestra Pedrollo Alessandro Gasparini.

6 concerti con repertori originali

«A fianco delle iniziative culturali consolidate che abbiamo portato avanti finora, diamo il via ad una nuova rassegna che, attraverso il coinvolgimento dei quartieri, risponde a quanto previsto dalle linee programmatiche di mandato  – spiega l’assessore alla cultura, al turismo e all’attrattività della città Ilaria Fantin -. “Luoghi musicali” porterà repertori molto originali in vari ambienti della città: verranno infatti eseguite le stesse proposte in uno spazio dei quartieri e il giorno successivo in uno del centro storico».

“Luoghi musicali” porta la cultura nei quartieri

«Si tratta di un importante progetto che tocca anche i quartieri della città – sottolinea l’assessore con delega alla partecipazione Matteo Tosetto -. Un impegno condiviso da partecipazione e cultura per offrire a tutti i cittadini musica, cultura e arte di qualità e che continuerà nei prossimi anni con i consigli di quartieri. L’obiettivo infatti è di condividere e rendere attiva la cittadinanza anche sulle idee progettuali culturali proprio attraverso i consigli di quartiere».

«Il presidente Marco Razzino, a nome dell’Orchestra, rivolge un ringraziamento a tutti i vicentini per la sensibilità e il sostegno dimostrato negli anni, e auspica che la rassegna sia l’occasione per rinnovare questo speciale rapporto con la Città di Vicenza e con la tradizione musicale che la caratterizza», ha aggiunto il maestro della Nuova Orchestra Pedrollo Alessandro Gasparini.

La Nuova Orchestra Pedrollo, in collaborazione con il Comune di Vicenza, ha ricercato luoghi e bellezze della città nascosti da valorizzare attraverso dei momenti culturali.

“Luoghi musicali” il programma dei concerti

I concerti prenderanno il via a Villa Tacchi sabato 18 maggio alle 16. Si proseguirà all’Oratorio di San Nicola domenica 19 maggio alle 11. Continua alla sede dell’ex circoscrizione 2 sabato 1 giugno alle 16, seguirà a Palazzo Cordellina domenica 2 giugno. Oltre a Villa Lattes sabato 15 giungo alle 16, per concludere all’Odeo del Teatro Olimpico domenica 16 giugno alle 11.

Verranno eseguite musiche di Pedrollo, Morricone, Piazzolla, Respighi, Mozart, Vivaldi, Bizet, Mendelsshon, Elgar, Pedrollo, Haydn e Grieg.

I concerti saranno ad ingresso libero con la possibilità di lasciare un contributo.

Il debutto della Nuova Orchestra Pedrollo di Vicenza

L’ensemble Nuova Orchestra Pedrollo di Vicenza debutta nel 2014 con un concerto al Teatro Olimpico. Mantiene da sempre un forte legame con il noto compositore vicentino Arrigo Pedrollo. Si esibisce regolarmente con un repertorio che spazia dalla musica barocca al tardo romanticismo. Ha effettuato due registrazioni con musiche di Pedrollo e Carta.

Vicenza, 4 aprile 2024

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio