Arte, Cultura & SpettacoliLonigo

Il gran finale di Postounico è con Mario Incudine

Martedì 30 agosto alle 21 Villa Pisani Bonetti a Bagnolo di Lonigo (Vicenza) ospita l’ultimo appuntamento del Festival musicale itinerante nei luoghi dell’arte. Sarà un suggestivo viaggio “da Sud a Sud” sulle note di Domenico Modugno. Postounico Mario Incudine

Un viaggio “da Sud a Sud”,

sulle note delle canzoni di Domenico Modugno. Il gran finale di Postounico, il Festival della musica nei luoghi dell’arte, è con Mario Incudine in concerto martedì 30 agosto alle 21.Postounico Mario Incudine

Il palcoscenico scelto per il cantante, attore e polistrumentista è quello di Villa Pisani Bonetti a Bagnolo di Lonigo (Vicenza): luogo che, con la rinnovata Barchessa, oggi ospita eventi internazionali di cultura e arte contemporanea organizzati dalla famiglia Bonetti Bedeschi.

Il connubio perfetto per esaltare un repertorio dedicato alla Sicilia, terra che il cantautore pugliese ha adottato, con le sue atmosfere calde e sognanti. Come gli disse Frank Sinatra: “Fingiti siciliano! La Sicilia la conoscono tutti, tutti sanno dov’è e poi il dialetto è molto simile al tuo, al pugliese. Fingiti siciliano e conquisterai il mondo!”.

Nel concerto-spettacolo

dal titolo “Mimì da sud a sud sulle note di Domenico Modugno” si intonano le aspirazioni di un uomo che potrebbe avere mille nomi diversi; si svela una storia fatta da mille vicende che si incontrano.

Incudine, con la sua energia straripante da performer che alterna il canto ai dialoghi, racconta attraverso le canzoni del grande maestro (arrangiate per l’occasione) un mondo che cambia, lotta, sogna, sfida le convenzioni e gli stereotipi.

Oltre la narrazione teatrale, sul palcoscenico verranno proposti brani per lo più inediti, ma vibreranno anche le note di canzoni amate in tutto il mondo, da Nel blu dipinto di blu a Dio come ti amo, rivisitate e riarrangiate.

Ad accompagnare in questo viaggio Mario Incudine ci saranno Antonio Vasta (pianoforte, fisarmonica, organetto), Manfredi Tumminello (chitarre, bouzouki) e Pino Ricosta (contrabbasso, percussioni) per un concerto-spettacolo firmato da Moni Ovadia.

In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Teatro Comunale di Lonigo.

Ingresso 18 euro. Info e biglietti presso la segreteria del Teatro Comunale di Lonigo: tel. 0444.720241 (nei giorni feriali dalle 9 alle 13).

Lonigo (Vicenza), 26 agosto 2022

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio