Arte, Cultura & SpettacoliSchio

Festival Fuoribosco a Schio: undici appuntamenti tra musica, filosofia, passeggiate

Un’opportunita per scoprire e vivere la montagna e la collina di Schio – Festival Fuoribosco.

Al via il nuovo programma del FESTIVAL FUORIBOSCO: undici appuntamenti tra musica, filosofia, passeggiate, teatro, dal 29 giugno ad agosto. Sullo sfondo il paesaggio dell’Altopiano del Tretto, l’area collinare di Monte Magrè e il Monte Novegno. Festival Fuoribosco

FurioBosco 2024  punta a valorizzare il territorio attorno al centro urbano abbinando proposte culturali inedite a luoghi incantevoli. Attraverso il Festival si intende trasmettere la bellezza del territorio, mettere in risalto il valore naturale e autentico e anche promuoverne la frequentazione e la cura con le piccole, ma importanti azioni che ogni cittadino può intraprendere.

FESTIVAL FUORIBOSCO

Il 29 giugno una passeggiata nella natura alla scoperta di un lavandeto con guide naturalistico ambientali a cui è abbinata una piccola rappresentazione teatrale e un profumato assaggio. Si prosegue a luglio con cinque appuntamenti.

Sabato 6 luglio due momenti diversi che vedono come protagonista la musica.Festival Fuoribosco

Alle 17 presso l’Agriturismo Il Maggiociondolo di San Rocco assisteremo ad  Anima, il Suono delle Alpi, un “concert-azione”, un incontro assai speciale tra musica e narrazione  della caduta, a seguito di una tempesta, dell’Avez de Prinzep, l’abete bianco più alto d’Europa, albero monumentale un tempo presente nei boschi di Lavarone.

Alle 20.30 sempre di sabato 6 luglio il consueto concerto d’estate con il Coro G.E.S nella chiesa di Sant’Ulderico di Tretto che ospiterà il Coro Dolci Note di Recoaro.

Il 12 luglio la Cooperativa Biosphaera accompagna con cuffie wireless sulla cima del Monte Novegno  ascoltando registrazioni di sonde spaziali captate da rilevatori terrestri.

Domenica 21 luglio alle ore 5.15, anche quest’anno il Gruppo Caronte emoziona con il concerto all’alba nel prato dietro la trattoria all’Antenna. Immersione coinvolgente nella musica italiana degli anni ’60-’70-’80.Festival Fuoribosco

Si proegue:

Domenica 28 luglio alle ore 17.30 spassose risate all’interno del Camping Cerbaro,. Uno spettacolo teatrale dal titolo “La storia stramba de Ruggero Ruaro” a cura di Ragrupamento Cativisimo.

Il noto filosofo e divulgatore Rick Dufer guiderà in una passeggiata filosofica a Santa Caterina, proprio come l’antica tradizione di fare filosofia immersi nella natura, sabato 3 agosto alle ore 15.

Domenica 4 agosto alle ore 15 a Malga Davanti,, vedremo Omar Conti, musicista autodidatta e designer dei trasporti, noto come “Il pianista sul Maggiolone”, gira l’Italia  e intrattiene il pubblico con musiche neoclassiche e da film.

Mercoledì 7 agosto, ore 21 al campo sportivo di Monte Magrè ci sarà un incontro davvero originale che unisce astronomia e musica. Il Gruppo Caronte e l’astrofisico Fabio Peri presentano “Pianeti abitabili, vita extraterrestre, comunicazioni con gli alieni”. Spettacolo che prende spunto dal lancio del messaggio inviato nello spazio nel novembre 1974 e trasmesso da Arecibo (città della costa settentrionale dell’isola di Portorico).

Sabato 10 agosto (ore 19.30) un appuntamento dedicato alle stelle con una “passeggiata di San Lorenzo” a Bosco di Tretto. Accompagnati da guide naturalistico ambientali si camminerà tra boschi e contrade.

Domenica 18 agosto alle ore 15, ultimo appuntamento è dedicato al Jazz in quota, nella Busa del Monte Novegno, presso malga Zurza, il Conservation Duet ci delizierà con vibranti note.

La partecipazione agli eventi è gratuita fino a esaurimento dei posti disponibili (solo le passeggiate sono da prenotare).

Tutte le informazioni dettagliate sul programma su www.visitschio.it 

Schio, 25 giugno

Loredana Mendo Servizio Comunicazione
www.comune.schio.vi.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio