Arte, Cultura & SpettacoliSchioVicenza

Danza in Rete Off: arriva “First Things” del coreografo Michael Getman

Danza in Rete Festival | Vicenza – Schio “Your Arms are Wings, Your Legs are Roots”, (Le tue braccia sono ali, le tue gambe radici) il titolo della nuova edizione, prosegue ospitando artisti internazionali di rilievo – Danza in Rete Off

Il prossimo appuntamento, inserito nella sezione Off del Festival, vocata alla ricerca di nuovi talenti coreografici e performativi, è in programma sabato 23 marzo alle 21.00 al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza.

ARRIVA MICHAEL GETMAN

SABATO 23 MARZO CON “FIRST THINGS”

Danza in Rete Off: arriva “First Things” del coreografo Michael Getman
Michael Getman

Il lavoro – presentato al Festival in prima regionale – è un solo interpretato dal performer Ariel Gelbart, drammaturgia di Yael Venezia. Musiche di Eitetsu Hayashi, Ludwig van Beethoven, Iannis Xenakis, original sound di Gal Hochberg, light design di Nadav Barnea. Una coproduzione HangartFest Pesaro e Suzanne Dellal Centre Tel Aviv, con il supporto di Pais Lottery Foundation.

“First Things” rappresenta il culmine dell’ampia e continua ricerca di Michael Getman in cui utilizza parole e azioni per esplorare i sottili spazi tra il parlato e il non detto. Uno sforzo personale per scavare nell’essenza dell’esperienza umana, navigando nelle sue sfide intrinseche, cercando di toccare sempre più da vicino l’essere umano.

Il coreografo usa sapientemente le parole e gli sguardi per raggiungere gli spazi segreti tra ciò che viene detto e ciò che viene espresso tra le righe. Esaltando la visibile trappola della parola. In un dualismo in cui si contrappongono materia, forma, azione, oggetto e rappresentazione.

Il coreografo immagina dunque un mondo in cui non c’è distanza tra il reale e il modo in cui mettiamo in atto la conoscenza: quando le fondamenta stesse della società sono minate e gli spazi dell’esistenza ridotti al minimo, è inevitabile rivolgere lo sguardo alla nostra interiorità, alla ricerca di fondamenti per costruire e de-costruire.

La creazione coreografica

intende esplorare il corpo in modo nuovo: Getman inizia trattandolo come un insieme di segmenti separati, rivelando progressivamente parti e frammenti del performer in azione, grazie anche al particolare utilizzo delle luci e alla progressione della musica che conferiscono un carattere intrigante e potente alla performance, con le sue iterazioni quasi ossessive.

Nella sua ricerca artistica, Getman esamina con curiosità le relazioni tra azioni e corpo, risposte cognitive ed esperienze soggettive, così come la nostra capacità di reagire ai continui stimoli dell’esperienza grazie alle nostre emozioni. Il suo lavoro creativo interseca e utilizza i linguaggi della danza, della musica, del teatro e delle arti visive.

Al termine della performance si svolgerà l’Incontro con l’Artista condotto da Giulia Galvan, audience developer.

Michael Getman

Danza in Rete Off: arriva “First Things” del coreografo Michael Getman
Michael Getman

è un coreografo e performer nato in Israele; dopo aver completato la sua formazione alla Bat Dor School of Dance, è stato invitato ad entrare nella Batsheva Company sotto la direzione artistica di Ohad Naharin. In seguito, è stato invitato a far parte del Ballet Freiburg Pretty Ugly in Germania, dove ha lavorato al fianco di coreografi come Ohad Naharin, Amanda K. Miller, Marguerite Donlon e William Forsythe.

Dal 2007 sviluppa un suo personale lavoro coreografico; le sue opere sono state presentate in festival ed eventi in tutto il mondo. Ha ricevuto il premio al concorso internazionale di coreografia Cross Connection Ballet in Danimarca e al concorso coreografico No Ballet in Germania. Attualmente prosegue la sua ricerca artistica e la sua esplorazione coreografica collaborando con artisti del teatro, della danza, della musica, della letteratura e delle arti visive.

Giunto nel 2024 alla settima edizione, Danza in Rete Festival | Vicenza – Schio, riconosciuto dal Ministero della Cultura e promosso dalla Fondazione Teatro Comunale di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio, è dedicato all’arte coreutica in tutte le sue forme. Diventato nel tempo un riferimento per le nuove generazioni di danzatori e coreografi italiani e stranieri. Si caratterizza per l’impostazione transgenerazionale in grado di attivare un dialogo tra i molteplici linguaggi della danza. Una contaminazione tra generi. La direzione artistica è curata da Pier Giacomo Cirella, Loredana Bernardi e Alessandro Bevilacqua.

Informazioni e biglietti

Il biglietto unico per Danza in Rete Off costa 5 euro.

I biglietti sono disponibili in tutte le sedi degli appuntamenti, a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli; alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza, in Viale Mazzini 39 (biglietteria@tcvi.it, tel. 0444.324442), aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, online sul sito www.festivaldanzainrete.it.

Credit photo by Paolo Porto

Danza in Rete Off – 18 marzo 2024

Lorenza Arzenton Ufficio Stampa Teatro Comunale Città di Vicenza

www.festivaldanzainrete.it

www.facebook.com/festivaldanzainrete

www.instagram.com/festival_danzainrete

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio