Arte, Cultura & SpettacoliBassano

Dance Well al Giardino Parolini raddoppia

Dance Well al Giardino Parolini raddoppia: tornano le classi del venerdì
Dopo i mesi di classi online e il ritorno in presenza nel mese di maggio, le classi Dance Well raddoppiano l’appuntamento: ogni lunedì e venerdì alle ore 10 al Giardino Parolini di Bassano del Grappa.

A grande richiesta, da venerdì 18 giugno, raddoppiano le classi Dance Well ai Giardini Parolini di Bassano del Grappa: oltre al lunedì, anche ogni venerdì dalle ore 10 sarà possibile partecipare alle classi, tenute dagli insegnanti formati nel corso degli anni a Bassano. Dopo i lunghi mesi di lezioni online, che hanno aperto la possibilità di seguire le classi da tutte le città partner della rete a distanza, infatti, dal mese di maggio le classi Dance Well sono tornate a svolgersi in presenza ogni lunedì, nel pieno rispetto del distanziamento e dell’obbligo di indossare la mascherina, evitando contatti tra i partecipanti, senza perdere però la bellezza della connessione che la danza sa creare.

Dance Well nasce con l’intento di promuovere la danza in spazi museali, contesti artistici, e si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson: la pratica consiste in lezioni di danza per persone con Parkinson, ampliate anche alle diverse comunità locali (familiari, membri della comunità anziana over 60, cittadini, studenti, richiedenti asilo, danzatori). Le classi sono offerte gratuitamente, e per partecipare non è necessaria un’iscrizione: basta presentarsi con un po’ di anticipo alla classe e segnalare all’insegnante che si tratta della prima classe cui si partecipa, in modo da ottenere tutte le informazioni sulla pratica e su come restare aggiornati su tutte le attività.
Durante tutto l’anno, le classi sono condotte da diversi insegnanti, liberi di proporre diversi approcci, tecniche e stili, attraverso le loro proposte artistiche, che si concentrano sullo sviluppo delle abilità espressive per la danza. Alle classi regolari si aggiungono poi iniziative diverse ogni mese, oltre alla presenza di artisti in residenza artistica: quest’estate, tema conduttore delle classi sarà la figura del cigno in danza, in vista della prima nazionale del progetto italiano Swans Never Die del 22 luglio, di cui i partecipanti alle classi Dance Well incontreranno anche alcuni coreografi.

L’iniziativa Dance Well – movement research for Parkinson, si è sviluppata a Bassano del Grappa dalla primavera del 2013, quando il CSC Centro per la Scena Contemporanea del Comune di Bassano del Grappa in collaborazione con Dance for Health Rotterdam, il sostegno del Fondo Sociale Europeo, e con il reparto di neurologia dell’Ospedale di Bassano, diedero l’avvio a un corso di formazione per insegnanti di danza e alle conseguenti lezioni di danza che da allora si svolgono in vari spazi della città, dal Museo Civico di Bassano allo storico Giardino Parolini.
Da allora la pratica si è diffusa in Italia; al Teatro Civico di Schio, a Palazzo Strozzi di Firenze, alla Lavanderia a Vapore di Collegno (TO), a Palazzo Spada di Roma, al Teatro Nuovo di Verona, oltre che a Villa Margherita di Arcugnano. E il dialogo con nuove realtà italiane sta continuando, anche nel 2021, con altre organizzazioni culturali interessate a portare la pratica nelle rispettive città.
La disseminazione è continuata anche in Giappone dove è attualmente attivo nelle città di Tokyo (al Metropolitan Art Museum e all’Istituto Italiano di Cultura), Kyoto (Mizunoki Museum of Art, Kameoka) e Kanazawa (21st Century Museum of Contemporary Art).

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici al numero 0424 519804/3 o inviare una mail a comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio