Arte, Cultura & SpettacoliMonticello Conte Otto

Compagnia Astichello al debutto con la commedia “La pillola tiramesù”

Compagnia Astichello al debutto con la commedia “La pillola tiramesù”

Al Teatro Roi di Cavazzale di Monticello Conte Otto una due-giorni molto attesa

Compagnia Astichello: sabato 5 e domenica 6 marzo
al debutto con la commedia “La pillola tiramesù”

Volano le vendite dei biglietti per la due-giorni di debutto de “La pillola tiramesù”, la nuova commedia con la quale la compagnia Astichello torna al suo affezionato pubblico sabato 5 e domenica 6 marzo, rispettivamente alle 21 e alle 16, al Tetro Roi di Monticello Conte Otto.
Firmata da Antonio Stefani per il testo, come rielaborazione veneta di una pièce del ligure Eugenio Rusca, e come sempre diretta da Aldo “Alvin” Zordan, la commedia riporterà gli spettatori nell’atmosfera “vicentinissima” de “L’avocato dele cause perse”, successo di qualche anno fa nato anch’esso dall’accoppiata Stefani-Zordan, in quell’occasione sulla scia di un lavoro di Amendola e Corbucci.
Eccoci allora nello studio dell’avvocato Giuseppe Brusarosco, affacciato su piazza delle Erbe. Proprio come il collega, anche Giuseppe non ha molta fortuna negli affari legali, ma ha dalla sua un carattere mite e una notevole bontà d’animo. Quando c’è da aiutare qualcuno, insomma, lui non si tira mai indietro, specie se si tratta di un cliente come il signor Pegoraro. A complicare il tutto interviene però una “certa” pillola dalle miracolose virtù afrodisiache. Neanche a dirlo, il rimedio creerà un mare di divertenti complicazioni, fra equivoci a non finire.
Sul palcoscenico saranno impegnati Paolo Di Prima, Sonia Borgarelli, Tiziano Dalla Riva, Alessandra Pozzato, Matteo Cantele, Eleonora Tovo, Stefano Dalla Stella, Maria Grazia Pivotto, Antonello Zorzan, Alessandra Viero e Silvia Filippi. Scene di Galliano Rosset e Gianni Fantin, stornello finale e musiche a cura di Beppe Adrogna.
Biglietto unico a 8,50 euro. Per informazioni: 333 2413381 tutti i giorni dalle 10 alle 19. Ingresso consentito come da disposizioni di legge.
La pluripremiata compagnia Astichello di Monticello Conte Otto è attiva dal 1991 nel teatro dialettale e di tradizione, con titoli celebri come “El mas’cio: processo, morte e resurresion”, “Vicentini magnagati” ed “El senatore Volpon”. Nel suo ricco repertorio, tra gli ultimi lavori si possono ricordare, oltre al già citato “L’avocato de le cause perse”, “Ah… la gelosia!” e “Amore, polenta e bacalà”. Numerosi anche gli atti unici a tema e notevole il successo riscosso dalla partecipazione fissa alla trasmissione “Il filò”, proposta per alcune stagioni da TvA Vicenza.

Compagnia Astichello al debutto Compagnia Astichello al debutto

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio