Amici animali

Lo smergo maggiore trova il suo arenale nel fiume Brenta

Lo smergo maggiore la grande anatra tuffatrice presente in Italia da pochi anni. Ha trovato nel fiume Brenta il suo habitat ideale di espansione.

Con il suo caratteristico becco seghettato,il maschio ha la testa nera con riflessi verde smeraldo,petto e fianchi bianchi ,dorso nero.

smergo maggiore

La femmina testa marrone-rossa  con limite molto netto rispetto al collo grigio e alla gola bianca.  Si ciba prevalentemente di pesci ma cattura anche invertebrati.

Ha un  volo  rettilineo, teso e pesante. Tra i  primi avvistamenti in Veneto nel bacino artificiale del lago del Corlo ad Arsiè (BL), trovando poi il suo arenale, l’area  fluviale del Brenta.

Nidifica nello stesso posto per più anni vicino all acqua, il nido viene costruito in cavitá degli alberi o cavità rocciose. Il suo stato di conservazione e considerato ora sicuro e speriamo che in questo fiume sia  favorevole alla nidificazione aumentando la sua conservazione a livello continentale.

Fonte: Pianezzola Dino

Descrizione

Lo smergo maggiore presenta una forma piuttosto slanciata e il suo profilo sull’acqua risulta essere basso. Un carattere molto evidente è il becco che è spesso alla base che via via si restringe e termina con un leggero ripiegamento verso il basso. La femmina presenta un cappuccio marroncino che arriva fino alla gola e ha un bordo netto. Il mento è bianco e vi è una parte più scura tra l’occhio e la base del becco. I fianchi, come anche il dorso sono grigi e si schiariscono in prossimità del petto.

Il giovane è molto simile alla femmina da cui si differenzia per dei segni chiari tra il becco e l’occhio.

Il maschio in abito riproduttivo è molto particolare e facilmente riconoscibile. Infatti presenta i fianchi rosati e il dorso nero. Inoltre il becco rosso vivo contrasta con il cappuccio verde smeraldo. Nel piumaggio eclissale, risulta invece essere molto simile alla femmina da cui però si differenzia per una grande macchia alare bianca.

In volo la femmina mostra uno specchio alare bianco e le copritrici alari grigie chiare, mentre le primarie sono più scure. Il maschio invece ha copritrici, terziarie e secondarie bianche e le primarie sono invece nere. Inoltre nel maschio è molto evidente il distacco tra il collo bianco e il cappuccio verde smeraldo.

Fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Mergus_merganser

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio