Cibo & Vino

Università del Gusto di Vicenza

Dall’Università del Gusto di Vicenza usciranno i professionisti del gelato di qualità – L’1 febbraio, in un Open Day, verrà presentato un percorso base e avanzato per chi vuole entrare nel settore gelateria o migliorare le proprie conoscenze e competenze tecniche

Quello delle gelaterie è uno dei settori trainanti nel mondo dei pubblici esercizi, con oltre 39 mila attività in Italia che fanno del gelato il proprio core business (secondo i dati Fipe Confcommercio), di cui quasi 12 mila gelaterie “pure”.

Un business che vale un giro d’affari di circa 4,2 miliardi di euro in costante crescita. La gelateria è dunque un comparto  nel quale da un lato ci si può costruire un promettente futuro lavorativo e dall’altro esiste una concorrenza agguerrita, dove è la qualità delle lavorazioni e delle materie prime a fare la differenza.

Proprio per consentire a chi vuole fare il gelatiere

di iniziare con il piede giusto e allo stesso tempo per contribuire alla crescita professionale del settore, l’Università del Gusto di Vicenza (struttura formativa food della Confcommercio provinciale) lancia un vero e proprio percorso rivolto ad aspiranti gelatieri, a chi già lavora in questo campo e ai professionisti del food&beverage (ad esempio pasticceri e ristoratori) che vogliono creare una propria produzione.

L’iniziativa verrà illustrata ufficialmente mercoledì 1 febbraio alle ore 17.00 al Centro Formazione Esac di Creazzo (via Piazzon 40), in un Open Day  a partecipazione libera, previa iscrizione sul sito www.universitadelgustovicenza.it,  durante il quale il maestro gelatiere Angelo Grasso, docente del corso, terrà anche una lezione di presentazione.

Oltre a visitare aule e laboratori dell’Università del Gusto i partecipanti conosceranno nei particolari i programmi delle due proposte formative che caratterizzano il percorso,  costruito in collaborazione con l’azienda Bravo Spa, realtà di primo piano nelle tecnologie per la gelateria, pasticceria e cioccolato.

Si tratta del corso “Alla base del gelato”,

pensato per chi vuole conoscere e sperimentare le metodologie di lavorazione più praticate nelle attività che puntano alla qualità, approfondendo anche argomenti basilari per chi vuole avviare una produzione di gelato o di sorbetto: dalla scelta degli ingredienti alla conoscenza degli zuccheri, dall’equilibratura della miscela alla mantecazione e molto altro ancora.

E poi il corso avanzato “Al cuore del gelato”, durante il quale si approfondiranno, tra gli altri temi, i principali ingredienti utilizzati per la produzione del gelato, la capacità crioscopica di alcune sostanze e i parametri di bilanciatura, sia classici sia innovativi.

Per chi vuole dunque approfondire queste opportunità formative, l’invito è di essere presenti all’Open Day del 1° febbraio, che dà anche la possibilità di confrontarsi direttamente con il docente.

24 gennaio 2023

IL DIRETTORE    (Ernesto Boschiero)

In copertina: Angelo Grasso, docente dei corsi di Gelateria

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button