Vicenza

Ultimo appuntamento in Bertoliana con il Centenario Luigi Meneghello

Il 24 gennaio l’ultimo appuntamento in Bertoliana con la presentazione del libro “Promemoria. Lo sterminio degli ebrei d’Europa (1939-1945)”. A seguire la visita guidata alla mostra

Con la presentazione del libro “Promemoria. Lo sterminio degli ebrei d’Europa (1939-1945)” (Rizzoli 2022), prevista a Palazzo Cordellina martedì 24 gennaio alle 17.30, termina il percorso che la Biblioteca civica Bertoliana di Vicenza ha programmato per celebrare i cento anni della nascita di uno dei più amati scrittori italiani nel Novecento: Luigi Meneghello.

Il volume è la riedizione, con medesimo titolo, del libretto (“Promemoria”)

edito da Il Mulino nel 1994, che riuniva i tre articoli di Meneghello scritti tra il 1953 e il ’54 per la rivista olivettiana “Comunità” sullo sterminio degli ebrei a recensione del libro “The Solution Final. The Attempt to Exterminate the Jews of Europe, 1939-1945” di Gerald Reitlinger (Londra, 1953).

Gli articoli di “Comunità” e le due edizioni di “Promemoria”

sono legati tra loro dal diretto coinvolgimento personale di Meneghello (la moglie Katia Bleier era una sopravvissuta di Auschwitz e Bergen-Belsen) e dalla sua passione civile di render noto al pubblico italiano i fatti accaduti agli ebrei nei campi di sterminio nazisti, di cui poco si sapeva finita la guerra e che sui quali il passare del tempo allungava l’ombra della dimenticanza nella comune coscienza. La scrittura di Meneghello ebbe il merito di rendere comprensibile e comunicabile al più ampio pubblico di lettori l’indicibile orrore della Shoah.

Programmatico fin da titolo, “Promemoria”

vuole tenere vivo e presente il ricordo della pagina più tragica della storia europea. A distanza di oltre settant’anni dagli eventi, dopo l’emersione continua di documenti, di testimonianze, di dibattiti sul comportamento e il ruolo dei persecutori, delle vittime e dei testimoni, il volume offre al lettore un’idea adeguata di ciò che è stato ed e avvenuto nel cuore dell’Europa e fornisce una misura delle orribili potenzialità presenti nelle società civili.

Questa nuova edizione è curata da Luciano Zampese, docente di Linguistica italiana all’Università di Ginevra e uno dei più sensibili studiosi di Meneghello.

La presentazione del volume, coordinata dalla presidente della Bertoliana Chiara Visentin, vedrà la partecipazione del curatore Luciano Zampese e dello storico Luigi Corazzol.

A conclusione dell’incontro è prevista la visita guidata alla mostra “Il riserbo, la scrittura. La Shoah di Katia e Luigi Meneghello” realizzata in collaborazione con il Comune di Vicenza e il Comitato Nazionale per le celebrazioni meneghelliane, aperta fino al 29 gennaio 2023.

Prenotazioni per la visita guidata scrivendo a: settoreantico.bertoliana@comune.vicenza.it o telefonando allo 0444 578215.

Durante l’incontro il volume sarà messo in vendita per il pubblico.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Per ulteriori informazioni: consulenza.bertoliana@comune.vicenza.it ; 0444 578211

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button