Veneto

Tre diocesi in marcia per la pace con i loro Vescovi

Le diocesi di Vicenza, Padova e Treviso lanciano l’invito a marciare insieme per la pace domenica 29 gennaio 2023 da Fellette di Romano d’Ezzelino a Bassano del Grappa.

A quasi un anno dall’inizio della guerra in Ucraina e senza dimenticare gli innumerevoli conflitti in corso in tante parti del mondo, le tre diocesi hanno organizzato questa marcia intitolata “Terre di pace” in una zona di confine tra i loro rispettivi territori, per esprimere così simbolicamente il desiderio di imparare a camminare assieme e ad essere abitanti di luoghi di incontro e non solo gente di passaggio in territori confinanti.

L’iniziativa è articolata in varie tappe,

con proposte già dal mattino, differenziate per diocesi di appartenenza. Un primo gruppo di giovani dell’Azione Cattolica e di scout si ritroveranno alle 9.30 nella chiesa di Casoni di Mussolente dove insieme rifletteranno e pregheranno per la pace e sul contributo che ciascuno può dare per costruire un mondo più giusto, fraterno e accogliente. Risuona il monito di papa Francesco: “La guerra è un fallimento della politica e dell’umanità”.

I gruppi delle tre diocesi si ritroveranno quindi attorno alle 14.15

a Fellette di Romano d’Ezzelino da dove, attraverso un percorso di circa 5 km, raggiungeranno a piedi il PalaDue di Bassano del Grappa. Alle 17.30 nel palazzetto dello sport di Via Cà Dolfin i vescovi Brugnotto di Vicenza, Cipolla di Padova e Tomasi di Treviso concelebreranno la Santa Messa (insieme anche al vescovo di Beira in Mozambico, mons. Dalla Zuanna) per invocare il dono della pace. Durante il cammino di pace sono previste due tappe intermedie con l’ascolto di alcune testimonianze: nella chiesa di san Giuseppe di Cassola il racconto di una donna rifugiata ucraina e dei volontari di Carovana per la pace; nella chiesa di San Leopoldo Mandic a Bassano del Grappa la testimonianza dei giovani di Non dalla guerra e di una donna iraniana.

Il vescovo Giuliano Brugnotto,

rivolgendo soprattutto ai giovani l’invito a partecipare, ha detto «vorremmo in questo cammino di pace sognare il giorno nel quale la guerra tra i popoli sia considerata sempre iniqua, illegittima, fuori legge. Il giorno nel quale non si dica più “questa è una guerra giusta”, e si trovino modalità nuove per risolvere gli inevitabili conflitti tra le nazioni. La guerra lascia solo distruzione e odio nel cuore per intere generazioni, noi vogliamo credere e impegnarci per un futuro di pace che si costruisce insieme, anche nelle piccole cose, guardandosi negli occhi e facendo la stessa strada”.

La Santa Messa delle 17.30 sarà trasmessa in diretta da TeleChiara, preceduta a partire dalle 16.30 da alcune testimonianze, interviste e approfondimenti sul tema della pace.

Al termine della celebrazione sarò disponibile un servizio di bus navetta per il ritorno a Fellette (da prenotare sul sito della Diocesi di Vicenza).

La Marcia per la Pace ha il patrocinio dei comuni del territorio: Bassano del Grappa, Cassola, Mussolente e Romano d’Ezzelino.

MARCIA-PACE-2023-11

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button