Vicenza

Vicenza, viale Risorgimento: al via i lavori su caditoie, giunti e pavimentazione

Assessore Ierardi: “Entro fine marzo la strada sarà completamente asfaltata e le problematiche sulle caditoie risolte”

Prenderanno il via lunedì 30 gennaio i lavori sulle caditoie e pozzetti di raccolta delle acque di viale Risorgimento a Vicenza propedeutici all’intervento di manutenzione straordinaria dei giunti stradali e della pavimentazione.

Il progetto, del valore di 200 mila euro, prevede la sistemazione delle caditoie, la sostituzione dei giunti e l’asfaltatura della carreggiata lato città. 

L’intervento fa seguito alla richiesta di Rfi Rete Ferroviaria Italiana di sistemazione dei giunti che causano fenomeni di infiltrazione d’acqua sulla sottostante galleria ferroviaria.

Una volta terminato l’intervento di asfaltatura, le lavorazioni si concentreranno sul rifacimento dei singoli giunti sotto pavimento con la relativa impermeabilizzazione.

“Entro fine marzo, condizioni meteo permettendo, viale Risorgimento sarà completamente asfaltato e le problematiche sulle caditoie risolte – spiega l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi –. L’intervento, che segue i lavori di ripristino del muro di sostegno eseguiti la scorsa estate, restituirà decoro ad una delle strade principali della città, dando una risposta concreta ed efficace ad un problema decennale mai affrontato in precedenza”.

I lavori saranno eseguiti in tre fasi: la prima, che riguarderà le caditoie e la rete di raccolta delle acque, si protrarrà per il mese di febbraio attuando restringimenti puntuali della carreggiata; seguirà, quindi, l’asfaltatura della strada in orario notturno; infine, prenderà il via l’intervento, sempre in notturna, per la sostituzione dei giunti.

 Durante l’esecuzione dei lavori saranno possibili rallentamenti.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights