Thiene e dintorni

I Comuni della Rete sostengono la campagna Cities for life 2022

Torna, con la 21° edizione, Cities for Life, Città per la Vita – Città contro la Pena di Morte, il progetto della Comunità di Sant’Egidio per l’abolizione totale della pena di morte nel mondo sostenuta da Amnesty International, dall’Associazione Giustizia e Pace e dalle oltre 2.400 Città che, in tutto il mondo, hanno aderito con provvedimento formale, impegnandosi a promuovere e sensibilizzare i propri cittadini a favore dell’abolizione della Pena di Morte (fonte: https://nodeathpenalty.santegidio.org/citta-per-la-vita-lista-adesioni/).

Anche l’Amministrazione Comunale di Thiene sostiene il progetto assieme ad altri 12 Comuni della Rete Alto Vicentino (Breganze, Carrè, Chiuppano, Fara Vicentino, Lugo di Vicenza, Marano Vicentino, Nove, Santorso, Sarcedo, Schio, Zanè, Zugliano).

Dichiara l’assessora Marina Maino:

«Le Amministrazioni Comunali sono sensibili a queste tematiche di rilevanza sociale e danno il loro contributo per diffondere campagne informative che, come quella di Cities for life, promuovono il valore della vita e una civiltà attenta ai diritti umani. Con profonda convinzione, ben sapendo il ruolo educativo che un’Amministrazione pubblica può svolgere, il Comune di Thiene si è fatto promotore di questa iniziativa, assumendo il ruolo di capofila della Rete dell’Alto Vicentino. La pena di morte, infatti, non può essere considerata una soluzione. Anzi, essa genera altri seri problemi di ordine etico, sociale e culturale».

Sostiene Tiziano Manfron,

referente territoriale della Comunità di Sant’Egidio: «Iniziative come quella dei Comuni dell’Alto Vicentino, inserita nella vastissima campagna internazionale Cities for life, aiutano a sensibilizzare la cittadinanza sull’argomento e a tenere alta l’attenzione sui diritti umani e il valore della vita. Non è la violenza che produce un mondo migliore anzi i semi di questa presenti in ognuno di noi ci rendono più infelici e non risolvono il problema della giustizia e della sicurezza».

La Campagna rappresenta la più grande mobilitazione contemporanea planetaria per promuovere una forma più alta di giustizia.

Essa punta, inoltre, a creare un terreno favorevole affinché, spinti dalla consapevolezza che sempre più persone credono possibile un sistema di pena più umano, chi occupa ruoli decisionali possa concretamente realizzare azioni che conducano all’abolizione della pena di morte.

Sulla base di questa consapevolezza, in ogni Comune della Rete dell’Alto Vicentino la ricorrenza verrà diffusa e promossa presso la cittadinanza.

Per l’occasione a Thiene verrà illuminata di rosso la facciata del Municipio

e la sera del 30 novembre 2022 all’Auditorium Città di Thiene “Fonato”, alle ore 20.30, verrà proiettato il film Il male non esiste. La serata si aprirà con il saluto dell’Assessora Marina Maino e di Tiziano Manfron, referente territoriale della Comunità di Sant’Egidio. La presentazione del film è affidata a Silvia Casa, docente del Liceo Corradini di Thiene. La partecipazione è gratuita; è consigliata la prenotazione al link https://tinyurl.com/ycxsevee. Sarà presente anche Amnesty International con un proprio punto informativo.

I Comuni della Rete Alto Vicentino sostengono l’iniziativa con diverse modalità.

A Breganze sarà illuminata la facciata del Municipio.

A Carrè si illuminerà di rosso la Fontana di Piazza degli Alpini.

Chiuppano darà risalto all’evento tramite i canali comunicativi istituzionali.

A Fara Vicentino, oltre all’illuminazione della sede del Comune, la Biblioteca Comunale realizzerà una bibliografia a tema, mettendo a disposizione dei lettori i titoli più significativi relativi alla tematica.

A Lugo di Vicenza ad essere illuminato sarà il Monumento alla Vita di via Sioggio.

Marano Vicentino testimonierà che il Comune è contro la pena capitale con una luce rivolta sulla facciata del Municipio.

Nove darà massima diffusione all’iniziativa, ritenendo fondamentale sensibilizzare la cittadinanza sull’abolizione della pena di morte.

A Santorso ad essere illuminato sarà il Monumento ai Caduti in Piazza Aldo Moro.

A Sarcedo la sede Municipale.

Schio aderisce all’iniziativa promuovendo il messaggio contro la Pena di Morte attraverso tutti i propri canali di comunicazione istituzionali e mettendo in risalto il colore rosso.

Zanè darà spazio all’iniziativa sui social, mentre Zugliano illuminerà di rosso Villa Giusti Suman.

Fonte: Comune di Thiene

CITIES FOR LIFE 2022

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button