Economia

Giovani di Coldiretti incontrano il territorio

In vista dell’assemblea elettiva – Giovani di Coldiretti incontrano il territorio

Il delegato provinciale di Giovani Impresa, Marco Buratti: “fondamentale incontrare il territorio e presentare le azioni di Coldiretti Giovani Impresa per essere ancor più coesi e forti”

“Diamo voce alle idee dell’Organizzazione e le trasformiamo in azioni concrete,

rispondendo pienamente al senso di appartenenza che in Coldiretti è ancora molto forte, specie nel nostro territorio vicentino”. Con queste parole il delegato provinciale di Giovani Impresa di Coldiretti Vicenza, Marco Buratti, descrive il proprio quotidiano impegno a capo del movimento giovanile dell’Associazione maggiormente rappresentativa dell’Agricoltura italiana.

Proprio nei giorni scorsi, sulla scorta di questo impegno, si è concluso un importante tour di assemblee, preparatorie della prossima assemblea elettiva, che avrà luogo nel 2023, nelle otto zone di Coldiretti Vicenza (Vicenza, Asiago, Bassano del Grappa, Lonigo, Montecchio Maggiore, Noventa Vicentina, Sandrigo e Zanè).

“Un’occasione importante – spiega Buratti –

nel corso della quale abbiamo descritto l’impegno di Coldiretti per la crescita delle imprese del territorio, ma anche delineato il ruolo e le opportunità per i Giovani nell’Associazione e, in particolare, l’impegno prioritario in questo momento nella lotta al “cibo” sintetico.

Una battaglia che non sarà facile vincere, ma che soltanto Coldiretti è in grado di combattere, contro le multinazionali che fanno del business il proprio cavallo di battaglia, senza alcuno scrupolo e senza guardare in faccia nessuno”.

Nel corso degli incontri territoriali i Giovani di Coldiretti hanno anche parlato delle difficoltà legate all’aumento dei costi energetici, del carburante e delle materie prime in generale.

Al termine degli incontri i numerosi presenti hanno colto l’occasione per sottoscrivere la petizione per dire No al “cibo” sintetico.

“I giovani partecipanti agli incontri territoriali hanno dimostrato un grande interesse – conclude Buratti – sintomo chiaro di come Coldiretti sia un’Associazione che prosegue nel proprio impegno formativo, capace di essere attrattiva per i giovani e di indicare una strada giusta da seguire sia sotto il profilo imprenditoriale che sociale”.

Vicenza, 22 novembre 2022.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button