Auto & Motori

Finale di stagione frenetico per il Team Bassano

Non conosce sosta l’attività sportiva del team dall’ovale azzurro pronto a farsi valere in altri due appuntamenti che chiuderanno il mese di novembre: La Grande Corsa e la prima edizione dell’Adriatic Champions Race – Finale di stagione frenetico per il Team Bassano

Archiviati il Rally Città di Schio e il Trofeo Rally ACI Vicenza, per il Team Bassano l’attenzione si rivolge ora ai due eventi che chiuderanno un intenso mese di novembre.

Nei giorni a venire sono infatti in programma

l’edizione 2022 de La Grande Corsa, il rally storico torinese valevole per T.R.Z. Trofeo A112 Abarth Yokohama, Memory Fornaca e Michelin Historic Rally Cup e, in un circuito stradale ricavato a Jesolo Lido (VE), la “prima” dell’Adriatic Champions Race.

All’appuntamento piemontese decisivo per i quattro trofei menzionati, saranno quindici gli equipaggi in gara, sette dei quali impegnati nel Trofeo A112 Abarth.

Due saranno le immancabili Porsche 911: in versione RSR per Pietro Tirone che punta al Trofeo di Zona e sarà navigato da Nicolò Barla, mentre con la SC si rivedranno all’opera Claudio Azzari e Massimo Soffritti.

Presente anche l’inossidabile Italo Ferrara al volante di una Lancia Delta Integrale affiancato da Massimo Barrera, e a giocarsi il tutto per tutto in più di un trofeo ci saranno Luca Prina Mello e Simone Bottega con la BMW 2002 Tii. 

Tocca poi ad Angelo Porcellato e Paola Travaglia su Peugeot 309 GTI, mentre con la 205 Rallye dall’Isola d’Elba saranno al via Marco Galullo e Simona Calandriello. Nuovamente in gara anche Massimo e Matteo Migliore con l’Opel Kadett GT/e, e si rivedranno all’opera anche Carlo Fontanone e Chiara Bruno su Volkswagen Golf Gti.

Con le A112 Abarth del Trofeo partiranno i sette equipaggi, nell’ordine: Marco Gentile – Vincenzo Torricelli, Giuseppe Cazziolato – Stefano Piazza, Filippo Fiora – Luigi Cavagnetto. Marco Melino – Michele Sandrin, Enrico Zuccarini – Giancarlo Nolfi, Claudio Faraci – Roni Liessi ed infine Denis Letey – Nadir Bionaz.

Sette sono le prove speciali in programma, per 67,340 chilometri cronometrati, tutte nella giornata di sabato con la partenza da Riva presso Chieri alle 8 e l’arrivo della prima vettura previsto a partire dalle 16.35.

Il secondo appuntamento è fissato per sabato 26 e domenica 27 prossimi

a Jesolo Lido in occasione della prima edizione dell’Adriatic Champions Race, gara individuale ad inseguimento alla quale sono ammesse anche otto vetture storiche, tre delle quali portacolori del Team Bassano che, nell’ordine sono: la Porsche 911 RSR di Beniamino Marsura, la Lancia Delta Integrale di Paolo Baggio e la Lancia Rally 037 di Enrico Bonaso; con una vettura analoga, iscritta coi colori di altra scuderia, ma da sempre tesserato Team Bassano, sarà in gara Edoardo Valente.

Romano d’Ezzelino (VI), 24 novembre 2022

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Immagine  fornita da ACI Sport

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button