Bassano e dintorni

VENEtoGO

Quando ciclismo fa rima con divertimento. A disposizione dei partecipanti due percorsi a scelta, un kit gara premium e un’ampia offerta di ristori “gourmet”

Partenza e arrivo nella splendida villa Ca’ Cornaro a Romano d’Ezzelino

«Don’t race, have fun»,

basta il motto per definire lo spirito di VENEtoGO, la social ride non competitiva voluta da Filippo Pozzato per consentire a chi pedala nel tempo libero di vivere da protagonisti l’atmosfera di Ride the Dreamland.

La settimana di ciclismo nel Veneto allestita da PP Sport Events darà spazio ai cicloamatori e alla loro voglia di divertirsi in bici sabato 15 ottobre 2022, il giorno prima di Veneto Classic.

I partecipanti avranno modo di percorrere buona parte del tracciato della corsa per professionisti preoccupandosi solo di gustarsi il paesaggio, gli invitanti ristori e la compagnia degli ex campioni che pedaleranno con loro attraverso gli scorci pittoreschi del pedemonte veneto.

La partenza e l’arrivo saranno a Romano d’Ezzelino, alle porte di Bassano del Grappa. A fare da quartier generale alla seconda edizione di VENEtoGo sarà l’incantevole Ca’ Cornaro, una delle perle dell’architettura veneta. La prima parte della struttura, di origine cinquecentesca, è stata completata fra il 16° e il 18° secolo.

Qui trascorsero le loro vacanze i Cornaro e anche Caterina, regina di Cipro e signora di Asolo. Caratteristico di Ca’ Cornaro è il vasto parco con piante secolari.

Sono previsti due percorsi, di 98 e 80 chilometri.

In entrambi i casi la prima parte della social ride si svilupperà in territorio trevigiano.

Il percorso lungo attraverserà Fonte Alto, Pagnano, Monfumo, Castelcucco e Paderno e Crespano (Pieve del Grappa).

Il percorso più breve invertirà la rotta all’altezza di Borso del Grappa. Si proseguirà lungo il pedemonte del Grappa, rientrando in provincia di Vicenza a Romano d’Ezzelino con direzione Bassano del Grappa e Colceresa.

E’ qui che ad attendere i ciclisti ci sarà la temuta Tisa, l’ormai celebre «muro» con fondo in pavé che tanto ricorda le strade delle classiche del Nord. Percorsa la valle delle Veneziane si scollina in località Tibalda e si sale a Molvena, prima di affrontare l’immancabile Rosina.

Qualche chilometro in pianura e poi uno sterrato inedito condurrà i riders attraverso la tenuta Diesel Farm.

A tutti gli iscritti verrà consegnato un kit gara premium comprendente una maglia corsa Santini, prodotti per l’integrazione alimentare di Weider e una borraccia Elite con grafica dedicata. Alla partenza verrà allestito un banchetto di benvenuto.

Il primo dei punti di ristoro

lungo il tracciato sarà collocato dopo 25 chilometri, con caffè, crostata, frutta e bevande.

Il successivo sarà al chilometro 65 e metterà a disposizione dei partecipanti pane pizza, affettati e birra.

L’offerta gastronomica si amplia al terzo ristoro (chilometro 90) a Diesel Farm: un food truck preparerà hamburger accompagnati dal vino di Diesel Farm. Sarà allestita anche una postazione musicale affidata ad un dj.

Ancora musica e intrattenimento all’arrivo a Ca’ Cornaro, dove ad attendere i ciclisti ci sarà un pranzo gourmet a base di frittura di pesce, il degno finale di una giornata dedicata allo sport, alla socializzazione e al divertimento.

VENEtoGo è organizzata da PP Sport Events con la collaborazione di: Comune di Romano d’Ezzelino, Campagnolo, Weider, Sidi, Elite, Santini, Città della Speranza, Diesel Farm.

Ca’ Cornaro a Romano d’Ezzelino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button